Borsainside.com

Ant Group cresce e mette nel mirino una maxi IPO

ant

Doppia quotazione in vista per la società che si occupa dei servizi finanziari di Alibaba.

Ant Group, fintech cinese controllata da Jack Ma (Alibaba), ha chiuso il 2019 con un utile pari a 17 miliardi di yuan, circa 2,5 miliardi di dollari, e si prepara a varare i piani per una maxi IPO. Anzi, due maxi IPO: la società vuole infatti quotarsi sia sul mercato regolamentato di Shanghai, sia su quello di Hong Kong, perseguendo così un’aggressiva strada di crescita mediante il ricorso al mercato dei capitali.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Per quanto concerne i dati di Ant Group, è evidente come la crescita dei profitti netti dell’azienda cinese sia a dir poco straordinaria. Nel 2018 l’utile della compagnia si era fermato a 667 milioni di yuan, mentre nel 2019 l’utile è schizzato a 17 miliardi di yuan. Non solo: nella prima parte del 2020, in piena epoca Covid-19, gli utili sono saliti già a 21 miliardi di yuan.

Sul fronte dei ricavi, Ant Group ha dichiarato valore della produzione per 120,6 miliardi di yuan, in aumento del 40% rispetto al 2018. Crescono anche i ricavi semestrali, con quelli della prima parte dell’anno che incrementano del 38% a 72,5 miliardi di yuan.

Il merito di questo boom è evidentemente attribuibile alla piattaforma Alipay, popolata da 1 miliardo di utilizzatori attivi, contro i 711 milioni di utilizzatori attivi del giugno 2020. Il 43% dei ricavi della società deriva proprio dalle attività di pagamento digitale e di servizio finanziario.

Occhi aperti dunque a quella che potrebbe essere una doppia quotazione in Borsa di grande successo. Secondo alcune indiscrezioni la doppia IPO dovrebbe permettere all’azienda cinese di raggiungere una valutazione pari a oltre 200 miliardi di dollari USA…

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS