Visa acquista YellowPepper e si espande in America Latina

Visa ha annunciato di aver siglato un accordo definitivo per acquistare YellowPepper, una fintech con tecnologia proprietaria, e partnership a supporto delle principali istituzioni finanziarie e start-up in America Latina e nei Caraibi.

La piattaforma YellowPepper offre un ricco set di API per consentire agli emittenti e alle istituzioni di accedere in modo rapido e sicuro a più canali per molti flussi di pagamento attraverso un unico collegamento.

Secondo quanto riporta Visa, l’acquisizione di YellowPepper accelererà l’adozione della strategia “network of networks” della compagnia, riducendo il time-to-market e i costi per gli emittenti e i processori associati all’accesso a soluzioni innovative e interoperabili, indipendentemente da chi possiede o gestisce i canali di pagamento.

Siamo estremamente entusiasti dell’acquisizione di YellowPepper e di come essa rafforzi la traiettoria di crescita del nostro business in America Latina e nei Caraibi. L’acquisizione accelererà la capacità di Visa di creare soluzioni di pagamento digitali innovative e accessibili che danno potere ai consumatori e alle imprese, consentendo loro di prosperare socialmente ed economicamente“, ha dichiarato Eduardo Coello, Presidente Regionale di Visa America Latina e Caraibi.

La tecnologia di YellowPepper, che agisce come un ‘adattatore universale’, sarà la chiave per costruire sulla nostra strategia di ‘rete di reti’ per diventare un unico punto di accesso per avviare qualsiasi tipo di transazione e consentire il movimento sicuro del denaro” – ha poi proseguito.

Ancora, secondo Visa YellowPepper faciliterà una più facile integrazione con Visa Direct, la piattaforma di pagamenti push in tempo reale di Visa, Visa B2B Connect, la rete B2B transfrontaliera di pagamenti non basati su carta di Visa e i servizi a valore aggiunto.

Negli ultimi tre anni, abbiamo stretto una stretta collaborazione con YellowPepper per fornire soluzioni innovative ai clienti della regione. Poiché queste soluzioni si estendono ad altri mercati, l’allineamento più stretto con YellowPepper e la combinazione delle nostre attività è un’estensione naturale del nostro rapporto” – ha dunque concluso Coello.

Serge Elkiner, CEO e fondatore di YellowPepper, ha dichiarato: “Insieme, Visa e YellowPepper possono fornire capacità di pagamento avanzate, fornendo servizi a valore aggiunto per gli emittenti, i governi e i processori della regione. YellowPepper ha cercato di trasformare il panorama bancario e dei pagamenti in America Latina negli ultimi 15 anni attraverso la tecnologia e con l’accelerazione della digitalizzazione a livello globale e la scomparsa dei confini, i nostri clienti trarranno enormi benefici dall’ingresso nella famiglia Visa“.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Fintech

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.