etoro

Binance Pay: come fare pagamenti in criptovaluta

binance

Binance lancia Binance Pay, un servizio innovativo di pagamenti in valuta digitale, concorrente di PayPal.

Binance ha da poco annunciato il lancio della beta version di Binance Pay, nuova tecnoolgoia di pagamento contactless sviluppata dalla stessa società che gestisce il noto exchange, e che sembra essere uno dei più temibili concorrenti di PayPal (tanto che, secondo alcuni analisti, in realtà non è da escludere che Binance si sarebbe ispirata proprio a PayPal per strutturare tale servizio).




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Ma in che cosa consiste il nuovo servizio di Binance Pay?

Cos’è Binance Pay e come funziona

In estrema sintesi, Binance Pay è un servizio che permette di pagare e di essere pagati in criptovaluta da amici e familiari in tutto il mondo.

Utilizzarlo è piuttosto semplice. Sarà infatti sufficiente disporre di un account su Binance.com, scaricare e installare l’app, e creare un nome utente univoco che permetterà di ricevere e inviare facilmente le criptovalute.

Quali sono le valute supportate da Binance Pay

Stando a quanto afferma Binance, il wallet di Binance Pay supporterà inizialmente sei valute, ovvero Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Binance Coin (BNB), Swipe (SXP), BUSD ed EUR. L’elenco non è comunque sorprendente: queste sei criptovalute infatti sono le stesse già supportate dalla Binance Card, la carta di debito emessa dall’exchange, e che permette di spendere criptovalute, convertita in valuta fiat, sul circuito Visa.

Binance Pay o PayPal?

Ma a questo punto, considerato che le similitudini con PayPal sono molte, è meglio usare Binance Pay o PayPal?

In realtà, differenza sostanziale, che potrebbe impattare sulla scelta del servizio, c’è.

Di fatti, sebbene anche PayPal abbia ormai consenta la compravendita di criptovalute, ad oggi non permette ancora né la ricezione né l’invio dei token, che possono essere solo comprati, conservati e venduti. Tuttavia, entro la fine del mese di marzo, la funzione di pagamenti in valuta fiat dovrebbe prender vita, anche se pure in questa ipotesi la ricezione del destinatario sarà in valuta fiat.

Di contro, Binance invece permette sia la ricezione che l’invio diretto di criptovalute, con l’obiettivo finale di fornire un servizio dedicato ai merchant e a quegli operatori che desiderano incassare pagamenti in valute digitali.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS