eToro

Bernstein: Bitcoin è un mostro, meglio starne alla larga

bernstein

Il noto investitore afferma che bisognerebbe uscire il prima possibile dalle criptovalute e dagli asset digitali.

Rich Bernstein, investitore istituzionale tendenzialmente rialzista, ha dichiarato che c’è una bolla dalla quale bisognerebbe stare alla larga: gli asset in tema di tecnologia e criptovalute. Al di là di questi settori, l’investitore si dice ottimista che il mercato possa riprendere quota nel 2022. Ma in quali comparti?




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

La scelta numero uno di Bernstein è sicuramente l'energia. L’investitore ha definito il petrolio come il mercato toro più ignorato, affermando che ora ritiene che possa essere la locomotiva della crescita del 2022.

Tuttavia, a destare maggiore curiosità sono state le dichiarazioni di Bernstein sui settori da cui invece converrebbe rimanere alla larga, come le criptovalute, definite una “bolla mostruosa”. Già nel corso dello scorso mese di giugno il trader aveva avvertito che la corsa a possedere Bitcoin e altre criptovalute stava diventando pericolosamente parabolica.

Ora, il suo giudizio è ancora più negativo.

"Le criptovalute sono la più grande bolla finanziaria della storia", ha detto Bernstein, definendo gli asset digitali come un “mostro”.

Alla chiusura della scorsa settimana Bitcoin era sceso di circa il 30% nel mese, ma era ancora in crescita del 63% YTD. Bernstein ipotizza che Bitcoin possa perdere fino al 90% proprio come alcuni titoli tecnologici durante la bolla del 2000.

Insomma, un’opinione fortemente ribassista, e un invito a stare alla larga dagli asset digitali.

Ricordiamo in tal proposito che utilizzando i più noti broker online come eToro (leggi qui la nostra recensione) è possibile investire anche al ribasso, andando così a scommettere sul calo delle quotazioni degli asset. Ricordiamo altresì che è possibile esercitarsi aprendo un conto demo gratuito con 100.000 euro precaricati, con cui esercitarsi prima del trading reale.

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X