Yuan digitale, entro 10 anni sfida aperta al dollaro USA?

Il nascente yuan digitale cinese potrebbe a sfidare il dominio del dollaro nei flussi commerciali internazionali nel prossimo decennio. A sostenerlo è Richard Turrin, autore di “Cashless: China’s Digital Currency Revolution“, secondo cui è bene rammentare che “la Cina è il più grande paese commerciale e vedrete lo yuan digitale lentamente soppiantare il dollaro quando si acquistano cose dalla Cina. Se andiamo da 5 a 10 anni, lo yuan digitale può giocare un ruolo significativo nel ridurre l’uso del dollaro nel commercio internazionale“.

La spinta verso sistemi di pagamento alternativi è probabile che provenga dal desiderio delle nazioni di ridurre la loro attuale dipendenza “per lo più al 100%” dal dollaro, ha poi aggiunto: “Quello che si vedrà in futuro è un rollback, un esercizio di gestione del rischio che cerca di ridurre lentamente e forse solo leggermente la dipendenza dal dollaro, dal 100% fino all’80%, 85%”.

La Cina ha intensificato gli sforzi per lanciare la sua valuta digitale della banca centrale ed è attualmente molto più avanti nello spazio rispetto ai colleghi globali.

La People’s Bank of China sta lavorando sulla forma digitale della sua valuta sovrana dal 2014. Negli Stati Uniti, la Federal Reserve deve ancora prendere una posizione ufficiale sull’emissione di un dollaro digitale, mentre il presidente Joe Biden ha recentemente invitato il governo a porre “urgenza” sulla ricerca e lo sviluppo di una potenziale versione digitale del dollaro.

Turrin ha quindi aggiunto che la seconda più grande economia del mondo è attualmente “avanti in tutta la tecnologia finanziaria di un decennio“. Ha aggiunto che gli Stati Uniti impiegherebbero “facilmente altri cinque anni” solo per uscire dalla pianificazione e dalle prove per un potenziale dollaro digitale.

Lo yuan digitale è un bambino, nel senso che è in prova, non è ancora stato lanciato a livello nazionale, né ha avuto alcun test su base internazionale“, ha spiegato Turrin. A livello tecnico, questo significa che sarebbe “estremamente difficile” per la Cina usare la sua valuta digitale nell’immediato come, ad esempio, per supportare la Russia.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Fintech

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.