Borsainside.com

Novità in Legge di Bilancio, cos'è e come funziona il Bonus Affitto 2020

Novità in Legge di Bilancio, cos'è e come funziona il Bonus Affitto 2020

Col bonus affitto 2020 agevolazioni per le famiglie con reddito basso che pagano l'affitto. Ecco come funziona il Piano Casa

Una delle novità introdotte con la Legge di Bilancio 2020 riguarda gli affitti, e per la precisione si tratta di un bonus per l'edilizia residenziale e pubblica inserito nel decreto fiscale, facente parte del nuovo piano casa chiamato Rinascita Urbana.

A partire dal 2020 viene infatti stanziato 1 miliardo di euro di fondi da destinare proprio ad un programma pluriennale per la riqualificazione e l'incremento dell'edilizia residenziale pubblica e sociale e la rigenerazione urbana. La misura contenuta nel decreto fiscale 2020 è stata voluta dalla ministra delle Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli, ed inserita insieme ad altri bonus ed incentivi all'interno del programma Rinascita Urbana.

Il target di questo bonus sono i cittadini che hanno redditi bassi, i quali potranno in tal modo usufruire di agevolazioni economiche sulla spesa che si trovano a sostenere mensilmente per pagare l'affitto. Il bonus affitto 2020 è solo una delle misure presenti nel programma Rinascita Urbana ed è cumulabile con la cedolare secca del 10%, e altri bonus come il sisma bonus e l'ecobonus, che sono stati tutti prorogati anche per il 2020.

Vediamo quindi come si struttura e cosa prevede esattamente il bonus affitto 2020, ma soprattutto a chi spetta di preciso e quali sono i vantaggi concreti per chi ogni mese deve affrontare la spesa derivante da contratti di locazione.

Bonus Affitto 2020, e Piano Casa Pluriennale

A confermare l'introduzione di questa nuova misura la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli, che ne ha annunciato l'inserimento nella Legge di Bilancio 2020. Nella manovra economica troveremo quindi il nuovo Piano Casa pluriennale, che è stato chiamato poi Rinascita Urbana e finanziato con un fondo dell'ammontare di 1 miliardo di euro.

Contriguiranno al corposo finanziamento del Piano sia le Regioni che enti privati, con un contributo che arriverà anche dalla Cassa Depositi e Prestiti. Una parte che viene definita "consistente" da fonti di governo andrà poi a finanziare il fondo di sostegno alla locazione che servirà ad agevolare le famiglie che si trovano a sostenere spese di locazione.

Di centrale importanza anche il discorso relativo alla riqualificazione urbana, punto fondamentale del programma Rinascita Urbana. Dal ministero spiegano che sono previsti interventi che hanno lo scopo di "far rinascere interi quartieri nelle città medie e grandi".

Tra questi interventi figurano anche quelli relativi a servizi chiave all'interno di un nucleo abitativo tra cui:

  • spazi collettivi e relazionali
  • primo soccorso
  • miglioramento sismico
  • innovazione in chiave tecnologica di edifici tradizionali
  • sostenibilità energetica
  • riconversione di spazi inutilizzati, sia pubblici che privati
  • fibra ottica
  • co-house
  • residenze per studenti
  • incremento della domotica
  • spazi destinati alla socializzazione all'interno degli stessi condomini

Per accedere ai fondi stanziati con il Piano Casa si dovrà partecipare ad un bando pubblico emesso dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che prevede poi la valutazione dei progetti da parte di una commissione di esperti di alto livello e professionalità.

I progetti che ricevono l'approvazione della commissione ed accedono quindi ai fondi stanziati con il Piano Casa, possono ottenere un finanziamento massimo di 20 milioni di euro ciascuno.

Cos'è e come funziona il bonus affitto 2020

Il bonus affitto 2020 che è stato inserito nella Legge di Bilancio fa parte del pacchetto Casa chiamato progetto Rinascita Urbana che partirà il prossimo anno.

Una buona parte delle risorse stanziate per il nuovo Piano Casa dall'attuale esecutivo andrà infatti a coprire i costi del finanziamento del "fondo di sostegno alla locazione" che in parole povere dovrebbe riuscire ad agevolare le famiglie che hanno un reddito basso e abitano in una casa data in locazione.

In che modo queste risorse andranno a coprire i costi dell'affitto di queste famiglie? Il testo della misura specifica che andranno direttamente alle famiglie attraverso graduatorie comunali che verranno aggiornate ogni 3 mesi.

Comunque il bonus affitto non è l'unica agevolazione sulla casa prevista dalla nuova legge di bilancio. Saranno infatti prorogati i bonus casa principali, come ad esempio la detrazione per le ristrutturazioni e l'ecobonus, ma anche la cedolare secca del 10%.

Alcuni dettagli che riguardano il nuovo bonus affitto non sono stati ancora resi noti, e mancano notizie ufficiali che ci permettano di capire esattamente come funzionerà il fondo a sostegno delle famiglie in affitto con redditi bassi.

Circa il Bonus Affitto 2020 la ministra dei Trasporti e delle Infrastrutture, Paola De Micheli, per ora ha solo chiarito che:

  • sarà erogato direttamente alle famiglie che potranno richiederlo presentando apposita domanda
  • ci saranno delle graduatorie comunali che verranno aggiornate ogni 3 mesi
  • si affiancherà ad altre misure già attive, tra cui il fondo morosità incolpevole e le detrazioni fiscali sull'affitto
©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS