Prelevare contanti dagli sportelli bancomat costerà di più. Ecco chi dovrà pagare costi maggiorati

Prelevare contanti dagli sportelli bancomat costerà di più. Ecco chi dovrà pagare costi maggiorati

Chi effettua prelievi di contanti dagli sportelli bancomat dovrà pagare dei costi maggiorati e non sarà possibile conoscere l'importo prima di fare il prelievo

Chi effettua prelievi di contanti da sportelli bancomat rischia di pagare delle commissioni piuttosto frequenti da ora in avanti: La politica degli istituti di credito è quella di dirottare il più possibile delle operazioni, e della clientela quindi, sul web, motivo per cui si tenta di disincentivare i contribuenti che hanno scelto di depositare i propri risparmi su contro corrente fisico dal prelevare il denaro.

Si tenta di far cambiare le abitudini dei clienti, come nel caso di ING in cui, come riportato da Proiezioni di Borsa, "alcuni potrebbero avere difficoltà a prelevare e versare soldi sul conto corrente dal bancomat della propria banca".

Ben poche differenze invece per quei clienti che hanno già dimestichezza con le procedure digitali effettuate online, e che di rado si recano presso sportelli bancomat per effettuare prelievi di denaro contante.

Ci si aspettano quindi dei cambiamenti radicali nel breve periodo, con l'introduzione di un nuovo tipo di rapporto tra l'istituto di credito e la clientela. Molte abitudini dei risparmiatori potrebbero essere modificate, e tra queste la prima a registrare un cambiamento dovrebbe essere proprio quella i recarsi presso sportelli ATM per prelevare contanti.

Dovrebbero diventare sempre meno frequenti le visite presso filiali fisiche per effettuare svariate operazioni che si possono invece eseguire direttamente da remoto effettuando l'accesso al proprio conto online.

In questo modo le banche potranno sopprimere molte sedi fisiche, e gli stessi impiegati di banca vedranno una rivoluzione del proprio lavoro con il passaggio per molti di loro allo smart working. Molti istituti di credito, stando a quanto riportato oggi da Proiezioni di Borsa, hanno in progetto di chiudere numerose filiali e lo stesso potrebbe accadere per tanti sportelli bancomat.

Chi risentirà maggiormente della chiusura degli sportelli bancomat?

Se effettivamente le intenzioni di molti istituti di credito dovessero concretamente realizzarsi nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, a risentirne maggiormente saranno in particolare alcune specifiche categorie di clienti.

I primi a risentire dell'eventuale chiusura di molti sportelli bancomat e dell'aumento dei costi per prelevare denaro contante saranno quei clienti che per le più svariate ragioni utilizzano spesso gli sportelli ATM.

Chi vorrà prelevare denaro dal proprio conto in banca potrebbe aver bisogno infatti di servirsi degli sportelli ATM di altre banche, e questo comporta naturalmente un aggravio per le spese che andrà a pesare esclusivamente sul portafoglio dei titolari del conto.

L'importo da pagare per prelevare contanti dagli sportelli bancomat varierà a seconda delle commissioni stabilite dai vari istituti bancari. Inoltre a quanto pare non sarà possibile conoscere in anticipo l'importo della commissione da pagare per il prelievo di contanti dal bancomat, ma solo una volta aver inviato la richiesta.

Ed è la stessa Bancomat Spa ad aver dichiarato l'intenzione, al fine di scoraggiare sempre più il ricorso al denaro contante, di introdurre una qualche forma di tassazione. Il pagamento della commissione da parte dei correntisti potrebbe trasformarsi in una sorta di imposta da corrispondere nel momento in cui si effettua un prelievo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS