Bonus giovani da 200 euro, ecco come richiedere il nuovo voucher. I requisiti sono solo due

una mano con banconote di diverso taglio disposte a ventaglio

L’intento del bonus Giovani è in sostanza lo stesso di molte altre agevolazioni introdotte di recente, cioè quello di offrire un sostegno alle categorie maggiormente colpite dalla crisi economica in cui le scelte politiche compiute negli ultimi anni hanno precipitato il Paese.

Abbiamo qundi visto proliferare bonus quali bonus sociali, bonus una tantum, bonus lavoratori e studenti e molti altri, tutte agevolazioni che dovrebbero ridurre l’impatto che i rincari e l’inflazione stanno avendo sulle famiglie, in particolare su quelle con reddito basso.

Tra le categorie maggiormente colpite dall’aumento dei prezzi generalizzato troviamo anche quella dei giovani, che si trovano a dover rinunciare a tutta una serie di attività, culturali e non, che ricoprono un ruolo di fondamentale importanza nella formazione dell’indivudo.

Arriva il bonus giovani da 200 euro, cos’è e a cosa serve

Il bonus Giovani da 200 euro non è stato introdotto dal governo centrale, ma si tratta di un bonus che i vari Comuni italiani, autonomamente, stanno lanciando per sostenere i giovani ed offrire loro la possibilità di prendere parte ad attività di vario tipo ad un costo scontato.

Il bonus giovani viene infatti riconosciuto sotto forma di voucher da 200 euro, che potrà essere utilizzato per vari tipi di attività, comprese le attività sportive, dilettantistiche e non.

Si può spendere il bonus giovani anche in attività educative, ricreative o socioculturali, infatti il bonus mira a contrastare la povertà educativa, vuole promuovere il benessere dei più giovani, che per via del disastro sociale in corso, avuto origine con un certo tipo di gestione dell’emergenza Coronavirus, è stato gravemente compromesso. L’attuale situazione poi, innescata dalla scelta di imporre sanzioni contro la Russia, non fa che peggiorare il quadro.

Tra i Comuni italiani che hanno introdotto il bonus Giovani troviamo quello di Siracusa, ma anche il Comune di Firenze, che ha messo a disposizione della cittadinanza un bonus da 400 euro, o il Comune di Catania, che ai giovani residenti offre un bonus destinato specificamente alle attività sportive.

Solo due requisiti per aver diritto al bonus Giovani, quali sono

Il bonus Giovani, come accennato, serve per offrire alle famiglie un sostegno per consentire ai giovani di svolgere vari tipi di attività, e in particolare può essere utilizzato per spese relative ad:

  • attività sportive
  • attività di tipo culturale
  • corsi a indirizzo scientifico-matematico e tecnologico
  • attività di sostegno della salute nelle diverse fasi di crescita
  • interventi educativi e attività didattiche extra-curricolari.

Dal momento che il bonus Giovani viene introdotto da ciascun Comune con limiti, requisiti e modalità di richiesta differenti, enunciamo i principi generali del bonus così come è stato introdotto dal Comune di Siracusa, ma invitiamo chiunque sia interessato al bonus a verificare presso il proprio Comune quali misure sono state previste in questo ambito.

Il corso e l’attività che il giovane intende svolgere sfruttando il bonus deve essere scelto tra quelli espressamente menzionati nel regolamento del bando del proprio Comune, e in generale i requisiti da soddisfare sono solo due.

Il primo è un requisito inerente la composizione del nucleo familiare, infatti deve risultare presente un giovane di età compresa tra i 3 ed i 17 anni, mentre il secondo requisito riguarda le condizioni economiche del nucleo familiare beneficiario.

Il soggetto richiedente il bonus Giovani deve infatti appartenere ad un nucleo con Isee che non supera il tetto dei 30 mila euro. Il requisito può indicare un tetto diverso a seconda di quanto stabilito dal proprio Comune di residenza per l’accesso all’agevolazione.

Come richiedere il bonus Giovani

Per fare richiesta per il bonus Giovani è necessario prima di tutto verificare che il proprio Comune di appartenenza abbia effettivamente introdotto agevolazioni con queste caratteristiche e finalità, e che sia già stato dato il via libera alle domande.

Trattandosi di un bonus che viene introdotto su iniziativa locale, dalle singole amministrazioni comunali, la prima cosa da fare è visitare il sito web ufficiale del proprio Comune di appartenenza e verificare quali sono le regole per richiedere il bonus Giovani.

In genere il bonus deve essere richiesto online, direttamente dal sito del Comune di appartenenza, o da un sito che il Comune mette a disposizione dei propri residenti per richiedere il bonus.

Nel caso del Comune di Siracusa in particolare ricordiamo che se nello stesso nucleo familiare sono presenti più persone di età compresa tra 3 e 17 anni, il bonus Giovani da 200 euro può essere richiesto una volta per ciascun giovane nel nucleo.

Infine non dimentichiamo che per questo bonus, come per qualsiasi altro, è prevista una scadenza oltre la quale non è più possibile richiedere il bonus, quindi meglio controllare subito qual è la data di scadenza del bonus ed affrettarsi ad inoltrare la domanda entro i termini stabiliti dal proprio Comune di appartenenza.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Fisco

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.