Forex e trappola della liquidità: effetti sul cambio Euro Dollaro

Forex e trappola della liquidità: effetti sul cambio Euro Dollaro
© Shutterstock

Il cross Eur/Usd alle prese con la trappola della liquidità causata da tassi, spesso, sotto lo zero

CONDIVIDI

I tassi di intesse bassi, vicino allo zero o, in certi casi, sotto lo zero, sono la ragione principale del fenomeno della trappola della liquidità. Cosa si intenda con questa espressione è facilmente spiegabile. In pratica la trappola della liquidità nel Forex si viene a creare nel momento in cui le politiche attuate delle banche centrali non sortiscono alcun genere di effetto sull'economia reale essendo i tassi troppo rasenti lo zero.

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Un paese che ha conosciuto la vicino la trappola della liquidità è il Giappone. La Bank of Japan, responsabile delle politiche monetarie di Tokyo, ha da tempo azzerato i tassi di riferimento e da tempo ricorre a politiche ultra-espasive di bond buying. Ebbene, a causa proprio della trappola della liquidità, le misure adottata dalla banca centrale nopponica, non hanno da tempo alcun impatto sull'andamento dell'inflazione.

Abbiamo fatto questa breve premessa teorica per evidenziare che oggi la sindrome giapponese sta diventando la sindrome della stragrande maggioranza del mondo occidentale. E del resto, non potrebbe essere diversamente se le banche centrali occidentali sono da tempo ultra-accomodanti. Tutti i tentativi che la BCE e la Federal Reserve hanno fatto con tassi d'interesse tendenti allo zero e programmi di quantitative easing non sono riusciti nell'obiettivo di riportare l'inflazione su un livello ottimale nè sono riusciti a centrare i target relativi alla disoccupazione. Questo meccanismo si è imposto soprattutto in Europa.

Alla luce di tale situazione, bisogna prendere atto dell'irreveribilità di un contesto caratterizzato da tassi d'interesse pari a zero, da rendimenti spesso negativi e da un tasso di inflazione che resta al di sotto del target del 2 per cento? Questo scenario non può essere scartato anche perchè siamo arrivati ad una sorta di equilibrio di Nash delle politiche monetarie e dei tassi di interesse. Capire come uscire da questa situazione non è affatto semplice, anzi. Visto e considerato che le banche centrali non riescono più a svolgere la loro funzione di stimolo all'economia, muovendo l'asticella dei tassi di riferimento, è ovvio che i principali cross tendano a stabilizzarsi. Ovviamente tutto questo non può non avere effetti sulle strategie degli investitori. Un cross Eur/Usd molto più stabile rispetto al passato, significa minore volatilità. Essendoci meno oscillazioni e più trend definiti, è ovvio che dovranno essere i traders a capire come operare dal punto di vista strategico con variazioni molto minori di quelle che sono avvenute anche nel recente passato. Il Forex Trading si deve adeguare a qquesta situazione e deve prendere atto della trappola della volatilità. 

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro