Cos’è l’ADX nel Forex

forex

Una breve definizione di ADX, e in che modo lo possiamo utilizzare per il nostro forex trading.

CONDIVIDI

L’Average directional index (ADX), o “indice medio del movimento direzionale” è un indicatore della forza del trend in una serie di prezzi di uno strumento finanziario, e dunque anche di una coppia valutaria. Si tratta di un indicatore molto utilizzato nell’analisi tecnica, tanto da essere probabilmente presente anche nella piattaforma di trading del vostro broker. Ma cosa significa? E a cosa serve?

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

Cos’è l’ADX

Andando con ordine, evidenziamo innanzitutto come l’ADX sia un mix di altri due indicatori, il + DI e il – DI, integrati tra di loro nel “nuovo” ADX. Al di là delle modalità di calcolo (che saltiamo, considerato che troverete il dato già predisposto all’interno della vostra piattaforma di trading, senza necessità di perder tempo in inutili conteggi), è importante rammentare come l’ADX non indica la direzione del trend o il momentum, ma soltanto la forza del trend (è dunque valore non direzionale). È un indicatore lagging: prima che l’ADX generi un segnale che informi il trader che la tendenza è in corso, lo stesso trend deve dunque affermarsi.

Come leggere l’ADX

Il valore dell’ADX sarà compreso tra 0 e 100. Le letture inferiori a 20 indicano una debolezza del trend, e le letture superiori a 40 indicano una forza del trend, anche se i trend molto forti daranno letture superiori a 50. Non esiste comunque un limite minimo o massimo “rigido”, considerato che l’analista sarà lasciato libero nelle proprie interpretazioni, anche alla luce di altri indicatori.

Come usare l’ADX

Una volta compreso se vi sia o meno una tendenza in corso, diventa essenziale cercare di capire quando entrare nel mercato. Dunque, chiarito che i trader potranno usare l'ADX per determinare se vi è o meno una tendenza in corso, rimane da capire se convenga o meno entrare sul mercato.

Alcuni trader utilizzano diversi indicatori incrociati per poter confermare un movimento e, dunque, comprendere se convenga o meno entrare. Una possibilità è quella di sfruttare le componenti dell’ADX, vendendo quando il -DI è al rialzo e la tendenza principale è verso il basso, o acquistando quando il +DI è più alto del -DI, ma solo quando la tendenza più grande si sta muovendo anch’essa verso l’alto.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro