Forex EUR/USD, il cambio scende a nuovi minimi biennali

forex

Cambio euro dollaro verso nuovi minimi, ecco cosa sta accadendo al cross EUR/USD.

CONDIVIDI

Il cambio EUR/USD rimane sotto pressione e scende al di sotto del minimo biennale, facendo così seguito alla peggior perdita trimestrale dall'inizio del 2018.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Alla luce di ciò, il cambio euro dollaro ha raggiunto il livello più basso dal maggio 2017 a questa parte, e gli ultimi dati di inflazione tedesca hanno giocato un ruolo ulteriore nel favorire la debolezza del cross.

L'indice armonizzato dei prezzi al consumo, o la misura dell’inflazione standard europea, della più grande economia del Continente, ha infatti inaspettatamente rallentato allo 0,9% anno su anno a settembre, con un dato peggiore del previsto.

Oggi usciranno i nuovi dati per il mercato europeo, con aspettative di incremento lieve e ben al di sotto dell'obiettivo della Banca centrale europea, che è quello di contenere l'inflazione al 2% o poco sotto. Anche i prezzi di base sono stagnanti, e dovrebbero attestarsi intorno all'1%. Se ciò dovesse persistere, è probabile che la BCE possa aggiungere ulteriori stimoli dopo il taglio dei tassi del mese scorso e l'annuncio dell'acquisto di obbligazioni, che peserà ulteriormente sull'euro.

Dal canto suo, il dollaro deve fare i conti con ciò che sta avvenendo al Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che rimane sotto pressione in mezzo a nuove rivelazioni sui suoi rapporti con l'Ucraina. Tali novità hanno innescato un'inchiesta sull'impeachment, che si sta espandendo in misura dinamica, sebbene è difficile che possa avere effettive ripercussioni sulla stabilità dell’amministrazione USA.

Anche in virtù di quanto sopra appena rammentato, negli ultimi giorni i mercati sono stati un po' meno sensibili alle nuove rivelazioni. Tuttavia, i sondaggi d'opinione mostrano un crescente sostegno all'inchiesta sull'impeachment.

A proposito di mercati, gli operatori sono più sereni sullo sviluppo delle relazioni commerciali USA-Cina, dato che Pechino va sostanzialmente in vacanza per una settimana, terminata la quale dovrebbero finalmente riprendere i negoziati tra le due parti.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro