Guerra commerciale USA – Cina in freezer, ma attenzione ai surriscaldamenti improvvisi

Della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina non si parla più in maniera diffusa, considerato che i due partner stanno per raggiungere un accordo sulla prima fase dell’accordo commerciale. Tuttavia, attenzione al fatto che i colloqui potrebbero ancora franare: nelle ultime ore la Cina ha insistito affinché gli Stati Uniti rimuovessero le tariffe più “vecchie” e quelle più recenti imposte a settembre, con una presa di posizione che potrebbe surriscaldare gli animi e innervosire la controparte nordamericana.

Intanto, sul fronte Forex, il dollaro USA ha consolidato i suoi guadagni dopo che l’indice ISM Non-Manufacturing Purchasing Managers ha superato le aspettative toccando quota 54,7 punti. Il settore dei servizi continua a guidare l’economia, mentre il settore manifatturiero rimane un peso alla crescita sostenuta. Sempre in ambito Forex USD, Neel Kahskari, a capo della Fed Minnesota, ha dichiarato che i tassi di interesse sono sufficientemente accomodanti, mentre si attendono le successive dichiarazioni di Charles Evans, Fed Chicago e John Williams, Fed New York.

Spostandoci poi sul fronte europeo, i conservatori del primo ministro Boris Johnson continuano a vacillare, pressati da qualche difficoltà nazionale e internazionale (il governo si è ad esempio rifiutato di rilasciare un rapporto sull’ingerenza russa nelle ultime elezioni). Recenti sondaggi d’opinione hanno mostrato un vantaggio costante per i conservatori, ma la maggioranza è tutt’altro che certa, e una condizione di aleatorietà potrebbe generare un contesto sgradito agli investitori, con conseguenti riflessioni negative sulla sterlina.

In area euro, le PMI di Markit’s Services per ottobre e le vendite al dettaglio per settembre forniranno ulteriori informazioni sulle economie della zona euro. Olaf Scholz, il ministro delle finanze tedesco, ha chiesto una maggiore cooperazione finanziaria nel vecchio Continente sul fronte bancario e fiscale.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Forex

Copia dai migliori traders

Trading senza commissioni

Trading senza commissioni

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.