Cambi Eur/Usd e Usd/Jpy: è tutto cambiato. Dollaro deprezzato del 3% dai massimi

dollaro down

Terremoto sul Forex. A dispetto delle previsioni di appena poche settimane fa secondo le quali il Dollaro americano si sarebbe dovuto rafforzare sempre di più nel cambio contro le principali valute, il Biglietto Verde ha invece rimediato un marcato deprezzamento nei vari cross.

C’è un dato su tutti che meglio contribuisce a far capire il cambio di traiettoria registrato dal dollaro americano: rispetto ai massimi raggiunti poco prima della metà di maggio, il tasso di cambio medio del Dollaro americano contro le più importanti valute (Euro, Sterlina e Yen) ha registrato un ribasso del 3 per cento!

La trasformazione del trend è sta una buona notizia per i traders specializzati sul Forex. Ricordiamo, infatti, che maggiore è la volatilità di un cross, più ampie sono le occasioni per aprire posizioni di investimento. Tra l’altro utilizzando broker specializzati come ad esempio eToro (leggi qui la nostra recensione completa) è possibile investire contemporaneamente su tante coppie valutarie, attraverso i CFD, usando una sola piattaforma. In più eToro mette anche a disposizione la comoda demo gratuita da 100 mila euro che può essere usata per fare pratica senza correre il rischio di perdere soldi veri.

Impara a fare CFD trading sul Forex con la demo eToro>>>clicca qui per averla, è gratis

inizia trading etoro

Ma torniamo all’analisi dei singoli cross. Tra le varie coppie con il Dollaro, a catturare di più l’attenzione nell’ambito del cambio di trend, è stata Euro/Dollaro.

Come si può vedere dal grafico in basso, nel giro di pochi giorni, si è passati dal concreto rischio di imminente parità tra le due valute, ad un forte recupero della Moneta Unica. Il cambio Euro Dollaro oggi, infatti, si muove in area 1,08 con proiezione tecnica al rialzo.

E che dire del cambio Dollaro Usa yen Giapponese che nei giorni scorsi è arrivato a quota 130 prima di attestarsi in area 128? Anche in questo caso la progressione è stata consistente visto che, appena poche settimane fa, lo Yen era precipitato ai minimi dal 2002 nel cambio con il Biglietto Verde.

Dinanzi a questi movimenti (ma l’elenco può anche proseguire includendo anche il cross con il Franco Svizzero – +4 per cento per la valuta elvetica contro il Biglietto Verde in appena poche settimane-) viene da interrogarsi su quelle che potrebbero essere state le ragioni alla base di questo vero e proprio terremoto che ha interessato il Dollaro.

Plus500 Trading CTA

Ipotizzare che sia stato tutto un caso è superficiale. Se oggi il Dollaro è meno forte (non si può parlare di debolezza ovviamente) nel cambio con l’Euro e lo Yen nipponico, è perchè, evidentemente, la FED ci ha messo lo zampino. Il Dollaro, quindi, si sta deprezzando volutamente anche perchè il suo rafforzamento nei cross con le altre principali valute stava iniziando a diventare di impiccio per gli stessi Stati Uniti.

Come non ricordare, in tal senso, la recente presa di posizione di alcuni componenti della Federal Reserve secondo i quali non si può escludere che il rialzo dei tassi USA possa essere sospeso dopo l’estate o che addirittura possano essere ridotti gli aumenti 2023, fino a poche settimane fa dati per assodati?

Insomma non appena dalla Federal Reserve arrivano segnali più rassicuranti, il rally del Dollaro perde di intensità. Se non è voluto tutto questo (dai banchieri centrali Usa) non sappiamo cosa possa esserlo.

Ovviamente se è vero che le parole “strategiche” hanno avuto il loro peso, è altrettanto vero che anche i dati macro hanno impattato. La contrattazione dell’1,5 per cento registrata dal PIL Usa nel primo trimestre 2022 (dato su base annua) è stata peggiore anche del -1,4 per cento stimato in precedenza. C’è il serio rischio che gli Stati Uniti possano finire in recessione e questo i traders che operano sui cambi lo hanno capito perfettamente.

Vuoi investire sul Forex attraverso i CFD da una sola piattaforma? Apri un conto demo eToro e avrai subito 100 mila euro virtuali per imparare a fare trading senza correre il rischio di perdere soldi veri (clicca qui sul sito ufficiale).

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Forex

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.