Ryanair: la più grande compagnia aerea low-cost d’Europa con un potenziale di crescita del 44,7%

Aggiornamento del
Idee di Investimento: Ryanair - BorsaInside.com

Ryanair Holdings (RY4C.EU) è una compagnia aerea low-cost che opera voli passeggeri programmati in Irlanda, nel Regno Unito, in Italia, in Spagna e in altre destinazioni internazionali. La flotta di Ryanair comprende 530 Boeing 737 e 28 Airbus A320 in leasing. La compagnia effettua oltre 3.000 voli a corto raggio al giorno e serve circa 230 aeroporti in Europa e nell’Africa del Nord. Ryanair è stata fondata nel 1984 e ha sede a Swords, in Irlanda.

Freedom24 Idee Investimento

Qual è l’idea?

  • Ci aspettiamo che Ryanair sia uno dei principali beneficiari del continuo recupero dell’industria dei viaggi aerei in Europa.
  • Ryanair si è affermata come una delle più grandi compagnie aeree d’Europa grazie al continuo miglioramento e all’espansione dei servizi offerti a tariffe basse.
  • Con un traffico passeggeri annuo previsto di raggiungere i 300 milioni di clienti, Ryanair potrebbe conquistare il 20% o il 25% del mercato dei viaggi aerei a breve raggio in Europa.
  • Nonostante l’industria del viaggio aereo europea sia ancora al di sotto dei livelli del 2019, Ryanair ha già superato i risultati pre-pandemia nell’anno fiscale 2023.
  • Ryanair è una delle due principali compagnie aeree con un debito netto negativo. Inoltre, l’azienda ha i margini migliori del settore.
  • Secondo il consenso di Wall Street, l’azione ha un potenziale di crescita superiore al 40%.
  • I Ryanair Depositary Receipts sono disponibili anche in dollari USA con il simbolo RYAAY.US.

OTTIENI L’ACCESSO AD ANALISI PLURIPREMIATE – GRATIS SU FREEDOM24 >>

Perché ci piace Ryanair Holdings PLC?

Motivo 1. Tendenze positive nel mercato di riferimento

La pandemia di Covid-19 ha inflitto un duro colpo all’industria dell’aviazione dell’Unione Europea. Secondo Statista, nel 2020 il numero di passeggeri aerei nell’UE è sceso del 76%, da 1,15 miliardi a 276,8 milioni. I massicci lockdown che sono continuati nel corso dell’anno successivo hanno continuato a mettere pressione sull’industria interessata: nel 2021, il traffico aereo non ha raggiunto nemmeno il 50% del livello pre-pandemia.

Tuttavia, il 2022 è stato un anno di rapido recupero. Secondo il Consiglio Internazionale degli Aeroporti (ACI), il traffico passeggeri aereo in tutti gli aeroporti europei ha raggiunto 1,94 miliardi di persone nel 2022, in aumento del 98% rispetto all’anno precedente. Il traffico passeggeri negli aeroporti dell’UE è aumentato del 122% nel 2022 rispetto all’anno precedente. Il recupero è stato particolarmente impressionante nei paesi in cui le restrizioni ai viaggi erano state più rigide nel 2021, come il Regno Unito (+249%), l’Irlanda (+235%) e la Finlandia (+187%).

Ryanair1
Trend del traffico passeggeri negli aeroporti europei; fonte: elaborato da Freedom24.com

Nonostante la crescita annuale record, il traffico passeggeri sia nell’UE che nel resto d’Europa era ancora del 21% al di sotto dei livelli pre-pandemia. Solo il 27% degli aeroporti europei si è completamente ripreso ai livelli del 2019. Gli aeroporti della Grecia (-1,9%), del Portogallo (-5,8%) e del Lussemburgo (-6,9%) erano i più vicini alla completa ripresa del traffico passeggeri. Tuttavia, nei mercati più grandi in cui Ryanair è presente, il recupero è stato più lento. I migliori risultati sono stati ottenuti dagli aeroporti della Spagna (-11,4%), seguiti dall’Italia (-17,9%) e dalla Francia (-18,8%), così come dal Regno Unito (-24,8%) e dalla Germania (-34,9%).

Le tendenze sono continuate nel 2023. Nonostante le avversità macroeconomiche, il recupero del turismo in Europa prosegue. Secondo la Commissione Europea del Turismo (ETC), il traffico aereo nella regione ha già raggiunto il 93% dei livelli del 2019. Anche i chilometri passeggeri internazionali (RPK) mostrano un continuo recupero, raggiungendo il 90,8% dei livelli pre-pandemia nel mese di aprile.

Ryanair2
Traffico aereo in Europa confrontato con il 2019; fonte: ETC

I dati degli aeroporti confermano la tendenza positiva. Ad aprile, secondo le stime dell’ACI, il traffico passeggeri negli aeroporti europei ha ridotto il divario rispetto alla cifra pre-pandemia al 8%. Quasi la metà degli aeroporti europei si è ripresa ai livelli del 2019. Sono particolarmente evidenti tendenze positive negli aeroporti che servono compagnie aeree low-cost, il che suggerisce la forza delle compagnie aeree a basso costo, compresa Ryanair.

Ryanair3
Crescita dei passeggeri aerei internazionali, Europa; fonte: ETC

Ci aspettiamo che l’industria continui a recuperare slancio. In primo luogo, le attuali prestazioni rimangono al di sotto dei livelli pre-pandemia, suggerendo un potenziale di crescita continuo. In secondo luogo, il sentiment dei consumatori rimane forte. Quasi un terzo (31%) dei viaggiatori ha dichiarato di avere l’intenzione di spendere di più per i viaggi quest’anno rispetto al 2022, secondo un recente rapporto del World Travel and Tourism Council e del sito di prenotazione Trip.com. Dato che le compagnie aeree low-cost mostrano il maggior slancio, è probabile che Ryanair sia uno dei principali beneficiari del recupero dell’industria dei viaggi aerei in Europa.

OTTIENI MAGGIORI INFORMAZIONI SU FREEDOM24.COM >>

Motivo 2. Forte posizione di mercato

Ryanair si è affermata come una delle più grandi compagnie aeree d’Europa grazie al continuo miglioramento e all’espansione dei servizi offerti a tariffe basse. Ryanair offre le tariffe migliori sul mercato mantenendo costantemente un focus sui costi e sull’efficienza operativa. La strategia dell’azienda mira a massimizzare il carico “a ogni costo” con un sistema estremamente rigido di gestione dei costi. Gli elementi chiave della strategia a lungo termine di Ryanair sono:

Tariffe basse. Ryanair mira a stimolare la domanda da parte di turisti e viaggiatori d’affari sensibili alle tariffe che altrimenti potrebbero utilizzare mezzi di trasporto alternativi. La compagnia vende biglietti solo andata, eliminando così i requisiti di soggiorno minimo per tutti i voli programmati.

Servizio clienti. Come qualsiasi compagnia aerea low-cost, la gamma di servizi clienti correlati di Ryanair è estremamente limitata. Tuttavia, l’azienda si sforza di fornire il miglior servizio tra i concorrenti e, grazie alle sue dimensioni, ci riesce. Ad esempio, Ryanair ha il miglior record di puntualità del settore e ha cancellato significativamente meno voli (meno dell’1%) quest’anno rispetto ai concorrenti.

Volte frequenti su rotte a corto raggio. Nel FY 2023, la lunghezza media delle rotte di Ryanair era di circa 766 miglia (~ 1.233 km), mentre la durata media del volo era di circa 2,2 ore. Le rotte brevi consentono a Ryanair di offrire tariffe basse eliminando la necessità di fornire extra come pasti gratuiti e film a bordo. I voli diretti, a differenza dei voli di transito, aiutano a evitare il costo dei servizi per i passeggeri in transito, inclusi il trasferimento del bagaglio e l’assistenza in transito.

Costi operativi bassi. I costi operativi di Ryanair sono tra i più bassi tra le compagnie aeree passeggeri programmate. L’azienda cerca di ridurre o controllare quattro voci di costo principali: 1) costi di equipaggiamento e finanziamento degli aeromobili; 2) costi del personale; 3) costi dei servizi clienti; e 4) costi di accesso e di gestione dell’aeroporto.

La focalizzazione sull’efficienza, unita alle dimensioni delle operazioni, consente a Ryanair di mostrare i costi più bassi tra le compagnie aeree europee. Di conseguenza, la compagnia aerea offre le migliori tariffe mantenendo margini di alta qualità.

Ryanair4
Costi di Ryanair confrontati con i concorrenti; fonte: Presentazione dell’azienda

La focalizzazione sull’efficienza e le prestazioni operative impressionanti hanno aiutato Ryanair a chiudere l’anno fiscale 2023 con il 115% della sua capacità del 2019. Ryanair è diventata l’unica grande compagnia aerea dell’UE a aumentare la sua capacità dai livelli pre-pandemia. L’aumento più significativo, dal 26% al 40%, è stato registrato in Italia, mentre la cifra è aumentata dal 27% al 38% in Polonia, dal 49% al 58% in Irlanda e dal 21% al 23% in Spagna. Il risultato è particolarmente impressionante dato che l’utilizzo della capacità di Ryanair ha superato i livelli pre-pandemia mentre l’industria nel suo complesso continua a rimanere al di sotto dei numeri del 2019.

Idee di investimento è una sezione in collaborazione con Freedom24.com – Il centro analitico di Freedom Finance Analytical Center è stato nominato Best of 2020 da Global Banking & Finance Review.

OTTIENI 30 GIORNI DI TRADING GRATUITO – CLICCA QUI >>

Motivo 3. Rinnovo previsto della flotta

Nel maggio 2023, dopo 18 mesi di negoziati, Ryanair ha firmato un accordo con Boeing per fornire alla compagnia aerea 300 nuovi aeromobili Boeing 737-MAX-10 del valore di circa 40 miliardi di dollari. Soggetti all’approvazione degli azionisti, gli aeromobili saranno consegnati tra il 2027 e il 2033. I nuovi Boeing 737-MAX-10 aggiornano la flotta di Ryanair e sostituiranno i vecchi B737NG, il che è previsto come un importante driver di crescita per l’azienda.

Ryanair5
Rinnovo della flotta di Ryanair; fonte: Presentazione dell’azienda

I nuovi Boeing 737-MAX-10 hanno il 21% di posti in più rispetto agli attuali aeromobili Ryanair: 228 contro 189. Consumano anche il 20% in meno di carburante e producono il 50% in meno di rumore. La dirigenza dell’azienda ritiene che il costo di gestione di un nuovo aeromobile sarà circa il 10% inferiore rispetto agli aeromobili attuali, il che rafforzerà la leadership di Ryanair nei costi tra le compagnie aeree europee.

Circa la metà dei nuovi aeromobili è destinata a sostituire gli aeromobili vecchi, mentre il resto fornirà un aumento netto della capacità. Ci si aspetta che i Boeing 737-MAX-10 aumentino il traffico annuale di Ryanair dai 169 milioni di clienti dell’anno fiscale 2023 a 300 milioni entro l’anno fiscale 2034.

Ryanair6
Traffico annuale previsto di Ryanair; fonte: Presentazione dell’azienda

Riteniamo che il rinnovo della flotta sia un importante driver di crescita per Ryanair, poiché aumenterà non solo la fedeltà dei clienti, ma migliorerà anche l’efficienza operativa dell’azienda. Inoltre, la crescita della capacità aiuterà Ryanair a aumentare la sua quota di mercato. La dirigenza dell’azienda stima che se Ryanair raggiungerà un traffico annuale di 300 milioni di clienti, potrebbe conquistare il 20% o il 25% del mercato europeo dei viaggi aerei a breve raggio.

APRI UN CONTO SU FREEDOM24.COM – CLICCA QUI>>>

Performance finanziaria

Sebbene l’industria del viaggio aereo europea sia ancora al di sotto dei suoi livelli del 2019, Ryanair ha già superato le sue prestazioni pre-pandemiche nell’anno fiscale 2023. Il prezzo medio del biglietto prenotato era di € 41,12 rispetto a € 37,46 nell’anno fiscale 2020 (l’anno civile 2019), il ricavo totale per passeggero prenotato è aumentato da € 57,17 a € 63,93, il load factor di pareggio è diminuito dall’83% all’81%, e il margine operativo è tornato ai livelli precedenti del 13%.

Ryanair7
Dati operativi selezionati di Ryanair; fonte: Rapporto annuale 2023

Le prestazioni finanziarie degli ultimi 12 mesi (TTM) di Ryanair possono essere riassunte come segue:

  • Il fatturato è stato di € 11,82 miliardi, in aumento del 9,7% rispetto all’anno fiscale 2023.
  • L’utile operativo è aumentato da € 1,44 miliardi a € 1,91 miliardi. Il margine operativo è salito dal 13,39% al 16,19%.
  • L’utile netto ammontava a € 1,85 miliardi rispetto a € 1,31 miliardi alla fine dell’anno. Il margine netto è aumentato dal 12,19% al 15,66%.
Ryanair8
Dinamica dei risultati finanziari dell’azienda; fonte: elaborato da Freedom24.com
Ryanair9
Dinamica del margine dell’azienda; fonte: elaborato da Freedom24.com

Le prestazioni operative hanno continuato a riprendersi nel primo trimestre del FY 2024. Il numero di passeggeri è aumentato del 11% nel trimestre, passando da 45,5 milioni a 50,4 milioni, mentre il load factor è aumentato di 3 punti percentuali, dal 92% al 95%.

Ryanair10
Dati operativi selezionati di Ryanair nel Q1 FY 2024; fonte: Presentazione dell’azienda

I risultati finanziari di Ryanair nel Q1 FY 2024 sono i seguenti:

  • Il fatturato è cresciuto del 40,3% anno su anno, passando da € 2,60 miliardi a € 3,65 miliardi.
  • Il reddito operativo è stato di € 711,2 milioni contro i € 239,6 milioni dell’anno precedente. Il margine operativo è aumentato dal 9,21% al 19,49%.
  • L’utile netto ammontava a € 740,7 milioni rispetto a $ 203,0 milioni dell’anno precedente. Il margine netto è aumentato dal 7,80% al 20,30%.
Ryanair11
Dinamica dei risultati finanziari dell’azienda; fonte: elaborato da Freedom24.com

Ci aspettiamo che Ryanair continui la sua crescita operativa e finanziaria mentre l’industria continua a riprendersi. L’azienda ha coperto l’83% del suo consumo di carburante per l’anno fiscale 2024, il che supporterà la leva operativa anche in caso di aumenti significativi dei prezzi dell’energia.

Ryanair12
Riassunto della copertura di Ryanair; fonte: Presentazione dell’azienda

Ryanair genera solidi flussi di cassa. Il flusso di cassa operativo per gli ultimi 12 mesi ammontava a € 3,73 miliardi rispetto a $ 3,89 miliardi per l’anno. Il flusso di cassa libero è diminuito da € 1,98 miliardi a € 1,17 miliardi nello stesso periodo. La diminuzione è stata determinata da un aumento del capitale circolante netto e da maggiori investimenti di capitale nel Q1 FY 2024.

Ryanair13
Flusso di cassa dell’azienda; Fonte: elaborato da Freedom24.com

Ryanair ha un solido bilancio con un debito totale di € 3,66 miliardi, equivalenti in contanti e investimenti a breve termine di € 4,84 miliardi e un debito netto nettamente negativo di € 1,18 miliardi.

Valutazione delle azioni

Ryanair è quotata a un premio rispetto alle principali compagnie aeree europee e nordamericane: EV/Vendite – 1,46x, EV/EBITDA – 6,29x, FWD EV/EBITDA – 5,34x, P/Flusso di cassa – 4,95x, P/E – 10,73x, FWD P/E – 9,36x. Tuttavia, riteniamo che la valutazione premium sia giustificata, poiché Ryanair è una delle sole due compagnie aeree con debito netto negativo. Inoltre, l’azienda vanta la migliore redditività del settore, con il concorrente più vicino, United Airlines Holdings, che mostra un margine netto del 5,24%, in calo di 10,42 punti percentuali rispetto a Ryanair.

Ryanair14
Valutazione comparabile; fonte: elaborato da Freedom24.com

Il target price minimo fissato dalle banche d’investimento da BNP Paribas è di € 21 per azione, mentre Goodbody Stockbroker stima Ryanair a € 32 per azione. Secondo il consenso di Wall Street, il valore di mercato equo dell’azione è di € 23, con un potenziale di crescita del 44,7%.

Ryanair15
Target price delle banche d’investimento; fonte: elaborato da Freedom24.com

OTTIENI 30 GIORNI DI TRADING GRATUITO – CLICCA QUI >>

Rischi chiave

  • Ryanair opera in un settore altamente ciclico. Sebbene riteniamo che la recessione prevista sia già incorporata nel prezzo attuale, c’è la possibilità che il deterioramento del sentiment dei consumatori abbia un impatto maggiore rispetto a quanto pensiamo. In tal caso, l’azione di Ryanair potrebbe rimanere sotto pressione per un periodo prolungato.
  • Sebbene riteniamo che il momentum di ripresa continuerà, c’è la possibilità che il potenziale di ripresa si esaurisca nel breve termine. In questo caso, l’azione di Ryanair potrebbe subire pressioni poiché il potenziale di crescita atteso è stato in parte incorporato nel prezzo attuale.

*Il capitale è a rischio. I risultati di investimento passati non garantiscono rendimenti futuri. La possibilità di fornire accesso a uno strumento finanziario specifico è soggetta a un test di adeguatezza.

*Si prega di considerare il materiale presentato come comunicazione di marketing, non viene fornito né inteso come servizio di “Consulenza sugli investimenti” né come servizio di “Ricerca sugli investimenti”.

*Questa idea di investimento è stata pubblicata su Freedom24.com – ti viene fornita nell’ambito del servizio accessorio di “Ricerca sugli investimenti e analisi finanziarie” in conformità alla Licenza 275/15.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading