Perdono quota i maggiori titoli di Wall Street: Facebook, Amazon, Netflix. Ecco quanto hanno perso

Perdono quota i maggiori titoli di Wall Street: Facebook, Amazon, Netflix. Ecco quanto hanno perso

La borsa di Wall Street registra una caduta e miliardi di dollari vanno in fumo. Ecco quanti soldi hanno perso Zuckerberg, Bezos, Alphabeth e gli altri.

CONDIVIDI

Non si tratta di un crollo, ma sicuramente uno scivolone c’è stato la settimana scorsa a Wall Street. Tutti i principali titoli mondiali hanno perso quota nelle sessioni di mercoledì e giovedì, dall’Asia all’Europa lo scenario è stato lo stesso, con una frenetica corsa alle vendite.

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Finisce dunque nel mirino dei venditori il mercato azionario globale, e miliardi di dollari vanno in fumo. Ma quanto hanno perso esattamente i vertici delle più grandi compagnie su scala mondiale? Parliamo di realtà come Facebook, Apple, Amazon, Netflix, tra le quali, chi più chi meno, ha registrato perdite con numeri da capogiro.

Ma chi ha perso di più? Vediamo quanto è costato il tonfo di Wall Street ai grandi dell’economia globale. Cominciamo sicuramente dal CEO di Amazon, Jeff Bezos, che ha visto svanire nel nulla qualcosa come 12 miliardi di dollari, o almeno questo sarebbe il dato secondo la Cnbc. Una perdita spaventosa apparentemente, ma che non ha avuto alcun effetto sulla sua leadership come uomo più ricco del mondo.

A Larry Page, CEO di Alphabeth, sono andati in fumo più o meno 2,3 miliardi di dollari, mentre a Mark Zuckerberg, padre fondatore del popolare social Facebook, è andata leggermente meglio, con 1,7 miliardi letteralmente volati via. E’ andata decisamente meglio a Reed Hastings di Netflix, che ha perso “solo” 192 milioni di dollari, e soprattutto a Tim Cook di Apple, le cui perdite si sono attestate sugli 11 milioni di dollari.

Doveroso specificare che i dati riportati dalla Cnbc sopra esposti si riferiscono alle sole sessioni di mercoledì e giovedì, mentre non viene calcolato il rimbalzo tentato dai titoli tech nell’ultima seduta della settimana.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
+