Variante Omicron: quali conseguenze sull’economia? 4 scenari possibili

Cosa succederà all’economia mondiale a seguito dell’aggravamento del quadro pandemico globale innescato dalla scoperta di una nuova potenzialmente pericolosa variante del covid19 denominata Omicron? Mentre sui mercati cresce l’incertezza per quelle che potrebbero essere le conseguenze economiche della nuova emergenza, gli analisti di Goldman Sachs hanno provato a fare il punto della situazione indicando 4 diversi scenari che si potrebbero realizzare in futuro.

Consigliamo ai nostri lettori di tenere in debita considerazione questa analisi che sicuramente è molto più razionalale rispetto alla risposta irrazionale che i mercati stanno dando in questi giorni. Le borse di tutto il mondo, infatti, sembrano scontare un quadro fortemente negativo che, tuttavia, ad oggi non ha ancora avuto conferme visto che gli effetti di Omicron e la capacità di contenimento dei vaccini attuali non sono stati ancora definiti.

Ma i mercati, si sa, spesso preferiscono vendere e solo dopo ragionare. Questo principio vale sempre, figuriamoci in un contesto in cui le borse sono reduci da mesi e mesi di crescita senza limiti. Insomma, lato finanziario, è ovvio che un rischio per adesso solo potenziale, venga sfruttato per prendere profitto dopo un rally lunghissimo.

Clicca qui per aprire un conto demo eToro e imparare a fare trading sulle borse>>>è gratis

inizia trading etoro

Questo approccio, però, è unicamente speculativo. Per vedere un pò di analisi è necessario affidarsi a ragionamenti più razionali come appunto quello di Goldman Sachs.

Ecco i 4 scenari che gli esperti Usa hanno delieato come possibile evoluzione del quadro pandemico/economico: 

  • Scenario negativo (Omicron presenta un tasso di trasmissione più alto della variante Delta): la crescita economica globale è destinata a rallentare nel periodo compreso tra gennaio e marzo 2022 ad un tasso annuo del 2 per cento su base trimestrale, ben il 2,5 per cento in meno rispetto a quelle che sono le attuali prediction della banca d’affari Usa. Per l’intero 2022, invece, la crescita economica globale dovrebbe essere del 4,2 per cento, lo 0,4 per cento in meno rispetto alle precedenti stime. Da valutare l’andamento dell’inflazione
  • Scenario peggiore (malattia e immunità dai ricoveri sono peggiori rispetto alla variante Delta): duro contraccolpo per l’economia globale con una pesanti ripercussioni. Anche in questo caso l’impatto dell’inflazione sarebbe tutto da valutare oltre che essere ambiguo
  • Falso allarme (Omicron si diffonde in molto molto più contenuto rispetto alla variante Delta): nessun effetto sull’economia e sull’inflazione, restano quindi le stime attuali
  • Scenario di vantaggio (Omicron si trasmette molto più facilmente della variante Delta ma causa una malattia molto meno grave): effetto positivo sull’andamento dell’economia globale con miglioramento ulteriore della già positive stime. Il motivo dell’ottimismo è semplice: se Omicron dovessere avere effetti medici meno gravi della variante Delta, sarebbe la prova che la pandemia è sotto controllo e questo non potrebbe che essere un segnale positivo per i mercati. Per quello che riguarda l’inflazione essa sarebbe più bassa visto che gli analisti di Goldman Sachs puntano su uno scenario di riequlibrio tra la ripresa della domanda di beni e l’offerta degli stessi. 

Come si può vedere da questi 4 scenari ogni evoluzione è possibile. Nel caso dell’ipotesi peggiore, hanno affermato gli esperti, governi e istituzioni finanziarie sarebbero comunque già pronti ad intervenire. “Le strategie economiche già in atto dallo scoppio della pandemia lasciano ampi spazi di manovra” secondo gli esperti. 

Da tenere in considerazione anche la possibilità che si possa trattare di un falso allarme e che quindi la situazione dal punto di vista medico sia destinata a restare sotto controllo. Per finire c’è anche uno scenario positivo: un Omicron debole sarebbe la dimostrazione che la vaccinazione funziona completamente e può essere garanzia di ripresa consolidata dall’economia. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Macroeconomia

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.