Inflazione: previsioni shock per gennaio 2023

Gli economisti di Citi prevedono che l’inflazione nel Regno Unito supererà il 18% a gennaio 2023. In una nota di ricerca, il colosso bancario ha aggiornato le sue previsioni per l’indice dei prezzi al consumo e l’indice dei prezzi al dettaglio rispettivamente al 18% e al 21% nel primo trimestre del 2023, basando le proprie ipotesi sulla politica di compensazione di 300 sterline applicata alle bollette energetiche delle famiglie da ottobre al 2024.

L’ente regolatore dell’energia Ofgem annuncerà questa settimana l’entità del prossimo aumento del price cap a partire dal 1° ottobre, e Citi prevede un aumento a 3.717 sterline all’anno dalle attuali 1.971 sterline per una famiglia media. Il price cap limita essenzialmente l’importo che un fornitore può addebitare per le sue tariffe, ma questo limite è aumentato di recente a causa dell’aumento dei prezzi all’ingrosso, il che significa che i britannici hanno visto le bollette salire alle stelle. La società di ricerche di mercato Cornwall Insight ha recentemente previsto che il tetto massimo sarebbe salito a 4.266 sterline a gennaio, mentre la società di consulenza Auxilione ha previsto la scorsa settimana che avrebbe superato le 6.000 sterline entro la primavera.

La domanda fondamentale ora è come la politica del governo potrebbe avere un impatto sia sull’inflazione che sull’economia reale dopo l’insediamento del nuovo primo ministro il 5 settembre. I commenti rilasciati finora dalla favorita alla leadership conservatrice Liz Truss indicano solo una “compensazione limitata” per l’inflazione complessiva.

Il problema per l’inflazione è inoltre che qualsiasi spazio fiscale utilizzato sarà probabilmente compresso tra le previsioni a medio termine più deboli e il desiderio del nuovo governo di tagliare le tasse, il che significa che le misure disinflazionistiche sono “probabilmente un po’ più in basso nell’ordine di priorità”.

All’inizio del mese la Banca d’Inghilterra ha aumentato i tassi di interesse di 50 punti base, il più grande aumento singolo dal 1995, e ha previsto la più lunga recessione del Regno Unito dalla crisi finanziaria globale. Ha inoltre previsto che l’inflazione raggiungerà un picco del 13,3% in ottobre.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Macroeconomia

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.