Investire in Cina nel 2022: previsioni e trend per fare trading oggi

La decelerazione dell’economia cinese, iniziata nella seconda metà del 2021, dovrebbe proseguire anche nel 2022. Così, almeno, ha recentemente decretato Schroders, che per voce del senior EM Economist David Rees ha previsto che la crescita del PIL rimarrà modesta, pari 4,7% nel 2021.

L’energia

Data la politica di tolleranza zero contro il Covid-19, le restrizioni continueranno a pesare sull’attività economica del Paese, con particolare riferimento al settore dei servizi. La pressione sulle riserve del carbone dovrebbe continuare durante tutto l’inverno, determinando per i produttori la necessità di fare i conti con i maggiori costi dell’energia in una fase in cui la domanda all’esportazione sembra destinata a rallentare.

L’immobiliare

Non sfugge, comunque, come sia l’immobiliare la principale fonte di preoccupazione. I dubbi sulla sostenibilità dei costruttori più indebitati ha comportato una forte riduzione delle vendite di immobili nuovi, privando il mercato creditizio di una indispensabile quota di business. Se la situazione dovesse peggiorare ulteriormente, è molto probabile che le autorità sceglieranno di prendere in mano la situazione, stabilizzandola, evitando così contagi nel mercato residenziale.

Le riforme del governo

Sempre secondo Schroders, gli investitori dovrebbero beneficiare di una maggiore chiarezza circa le modalità di implementazione delle riforme governative. Un allentamento mirato della stretta normativa in alcuni settori come la tecnologia e l’istruzione dovrebbe costituire un elemento positivo per gli asset di questi settori. Un incremento del reddito disponibile delle famiglie che deriva dalle riforme e potenziali misure di stimolo potrebbero sostenere i consumi.

L’inflazione

Schroders ritiene che l’inflazione dei prezzi di produzione dovrebbe toccare il punto massimo nel 2022. Sono altresì attesi progressi delle catene di approvvigionamento, mentre alcuni produttori di beni di consumo potrebbero riuscire a trasferire i maggiori costi di produzione ai consumatori finali. Ecco dunque che secondo gli analisti della compagnia il 2022 potrebbe essere un momento propizio per le azioni delle aziende dei beni di consumo di alta qualità.

L’export

Passando poi al commercio estero, sebbene nel 2022 sia possibile un’attenuazione (o una risoluzione) dei colli di bottiglia, Schroders non esclude una flessione dell’export. Aumenta dunque l’importanza della “strategia di doppia circolazione”, sostengono gli analisti, ovvero il focus sulle esportazioni in un’ottica di lungo periodo e il sostegno ai consumi interni, alla localizzazione dell’attività di R&S e allo sviluppo di prodotti locali.

I rapporti con gli USA

Infine, gli analisti si discono convinti che le relazioni USA-Cina rimarranno abbastanza complicate. Anche eventuali progressi in termini di riduzione dei dazi non permetteranno un re-rating significativo del mercato.

Come investire sui titoli internazionali

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che sono interessati a fare trading su azioni internazionali, che è possibile investire in questi strumenti finanziari in modo rapido e senza commissioni mediante i servizi di trading CFD dei migliori broker sul mercato come FPMarkets.

L’apertura di un conto di trading è veloce e gratuito. E, per tutti gli investitori che non hanno alcuna praticità in questo ambito, ricordiamo la possibilità di aprire un conto demo che ti permetterà di investire senza rischi, utilizzando un plafond di denaro virtuale che l’operatore ti metterà a disposizione per tutto il tempo che vorrai.

>>> Clicca qui per aprire un conto demo con FPMarkets (sito ufficiale)!

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borse Asiatiche

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.