Energia nucleare, i piani dell’Arabia Saudita per spingere sul settore

energia nucleare

L'Arabia Saudita continua a investire nel settore nucleare, e gli USA guardano con interesse.

CONDIVIDI

L'Arabia Saudita ha ammesso di progettare la costruzione di 16 reattori nucleari nei prossimi 25 anni, per un costo stimato di oltre 80 miliardi di dollari USA, secondo quanto ribadiscono le stime del World Nuclear Association.

Il Segretario per l'energia degli Stati Uniti, Rick Perry, ha dichiarato che incontrerà i funzionari sauditi a Londra per discutere della partecipazione degli Stati Uniti a questo progetto, dopo che nessuna società a stelle e strisce sembra essere stata presa in considerazione durante i colloqui preliminari. 'amministrazione Trump sta ora valutando di coinvolgere l'Arabia Saudita in un potenziale accordo di cooperazione nucleare. Si tratterebbe di una concessione straordinaria, che è stata precedentemente contrastata dall'amministrazione Obama. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

A proposito di energia, negli ultimi giorni diversi produttori statunitensi di shale oil hanno annunciato che i costi di perforazione sono aumentati in un intervallo compreso tra il 10% e il 15% nel corso dell’anno, spinti da maggiori costi per servizi di manodopera e dalla gestione dei giacimenti petroliferi, portando a spese in conto capitale superiori alle attese. Tuttavia, la maggior parte delle aziende si aspetta anche che nel prossimo futuro i guadagni in termini di efficienza andranno a compensare parzialmente alcuni degli aumenti dei costi di servizio.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption