Borsainside.com

Nuovo NAFTA, il Messico vuole avere mani libere verso altri partner

nafta

Il Messico non vuole farsi mettere all'angolo dalle nuove regole post NAFTA.

Il ministro degli esteri messicano Luis Videgaray ha dichiarato alla propria controparte cinese in una conference call che il nuovo accordo commerciale del Messico con gli Stati Uniti e con il Canada non ostacolerà le relazioni economiche con altri Paesi.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Ricordiamo che il patto destinato a sostituire l'accordo di libero scambio nordamericano (NAFTA) prevede che se uno dei partner (Messico, Stati Uniti o Canada) stipula un accordo di libero scambio con un Paese "non di mercato" come la Cina, gli altri possano abbandonare l’intesa commerciale in sei mesi e formare un proprio accordo bilaterale.

Il meccanismo sosterrebbe gli sforzi del presidente degli Stati Uniti Donald Trump per isolare economicamente la Cina all’interno di uno scenario contraddistinto da una guerra tariffaria crescente tra le due potenze economiche, e darebbe a Washington un efficace veto su qualsiasi accordo commerciale con la Cina da parte del Canada o del Messico.

Tuttavia, Videgaray ha voluto rassicurare i partner cinesi, pur non precisando se il Messico avrebbe cercato un tale accordo, ma limitandosi ad affermare che il nuovo patto, chiamato USMCA, non avrebbe bloccato gli accordi bilaterali con i Paesi non inclusi nell'accordo.

“Videgaray ha sottolineato che nessuna delle sue condizioni costituisce un ostacolo alle relazioni bilaterali o agli scambi economici che il Messico, in quanto Stato sovrano, mantiene con altre nazioni”, ha detto il funzionario cinese degli esteri, Wang Yi, secondo la dichiarazione rilasciata sul sito web del Ministero degli Affari Esteri del Paese asiatico. Wang ha anche definito la Cina e il Messico “partner strategici a tutto tondo”, e ha osservato che entrambi si sono costantemente sostenuti, compresi e fidati l'un l'altro su questioni importanti.

“Qualsiasi accordo bilaterale e multilaterale di libero scambio non dovrebbe essere diretto contro terzi, né limitare i diritti e gli interessi legittimi degli altri membri, e inoltre, non dovrebbe essere escludente”, si legge nella dichiarazione di Wang.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS