etoro

Dopo Sputnik ecco Sputnik Light: come funziona il vaccino “leggero” russo

vaccini

La Russia vara un nuovo vaccino più leggero, a singola dose. Ecco come il Paese ha intenzione di usarlo.

La Russia ha autorizzato l'uso di un vaccino one-shot contro il coronavirus chiamato "Sputnik Light". Ad affermarlo è il Fondo sovrano del Paese, la cui mossa sembra essere realizzata per contrastare le infezioni in aumento in alcuni Paesi.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Il Fondo ha precisato che il vaccino è stato sviluppato dal Gamaleya Research Institute di Mosca, ha un tasso di efficacia del 79,4% e costerebbe meno di 10 dollari a dose. Ancora, il Fondo ha affermato che il vaccino light è il primo componente del vaccino Sputnik V a due dosi, e che è compatibile con i requisiti standard di stoccaggio e logistica dei vaccini.

Le dichiarazioni proseguono poi ricordando che uno dei potenziali usi del vaccino a dose singola è legata alla necessità di giungere a immunizzazione di un maggior numero di persone in un periodo di tempo più breve, considerato che questo farmaco può essere introdotto con maggiore velocità in un Paese che sta facendo i conti con una fase di epidemia acuta.

"Il vaccino a dose singola risolve la sfida di immunizzare grandi gruppi in un tempo più breve, particolarmente importante durante la fase acuta della diffusione del coronavirus, raggiungendo più velocemente l'immunità di gregge", ha detto Kirill Dmitriev, CEO del Fondo. Dmitriev ha inoltre aggiunto che sebbene Sputnik Light abbia "un prezzo accessibile" di meno di 10 dollari, il vaccino Sputnik V a due dosi "rimane la principale fonte di vaccinazione in Russia".

"Il vaccino Sputnik Light sarà esportato ai nostri partner internazionali per contribuire ad aumentare il tasso di vaccinazioni in un certo numero di paesi di fronte alla lotta in corso con la pandemia e i nuovi ceppi di coronavirus", ha quindi precisato, confermando poi che oltre 20 milioni di persone in tutto il mondo hanno ricevuto la loro prima dose del vaccino Sputnik V.

"Sputnik Light aiuterà a prevenire la diffusione del coronavirus attraverso l'immunizzazione più rapida di gruppi di popolazione più grandi, oltre a sostenere alti livelli di immunità in coloro che sono già stati infettati in precedenza", ha fatto eco Alexander Gintsburg, direttore del Gamaleya National Research Center of Epidemiology and Microbiology, in un comunicato.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS