etoro

Investire in India conviene, nonostante il Covid: parola di Mark Mobius

india

Il noto investitore punta sul mercato azionario indiano e sull'oro, tenendosi lontano dal petrolio e dalle criptovalute.

Il guru degli investimenti nei mercati emergenti, Mark Mobius, ha appena affermato di essere attratto dalle azioni indiane, nonostante i casi di Covid-19 nel Paese siano aumentati. Per Mobius, infatti, il ciclo di contagi "passerà", mentre a non passare sarà la convenienza a partecipare allo sviluppo del mercato azionario del subcontinente.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Ricordiamo che l'indice azionario indiano Nifty 50 è salito di circa l'8,1% quest'anno, e che l’apprezzamento dei listini è continuato nonostante il Paese abbia riportato una recrudescenza delle infezioni da Covid nell'ultimo mese.

Il Paese era peraltro tra i mercati preferiti di Mobius anche prima della pandemia. L'investitore, che è socio fondatore di Mobius Capital Partners, ha detto che è "abbastanza sorprendente" che la crisi del Covid in India non abbia influenzato molto il mercato azionario. "Ma in generale, sappiamo che questo passerà, che la gente si vaccinerà e i numeri dei casi (di Covid) scenderanno", ha poi proseguito Mobius. "E dato questo, è probabilmente una buona opportunità per comprare", ha aggiunto.

Più nel dettaglio, all'interno dell’ampio mercato azionario indiano, Mobius ha detto che gli piacciono le società di software, i titoli sanitari, così come le aziende che forniscono attrezzature e materiali per progetti infrastrutturali.

Quindi, nell’ecosistema delle materie prime, Mobius ha dichiarato che continua ad apprezzare l'oro, aggiungendo poi che preferisce tenere l'oro fisico rispetto all'acquisto di società minerarie, molte delle quali "non sono così redditizie".

Tuttavia, l'investitore si è anche detto non "così entusiasta" del settore petrolifero, perché i prezzi del petrolio hanno avuto una "corsa incredibile" mentre si riprendono dal crollo della pandemia e potrebbero non salire ancora molto. Un altro investimento che non piace a Mobius sono le criptovalute, che ha definito un "settore molto rischioso".

Mobius ha in particolar modo affermato che è difficile prevedere la direzione dei prezzi delle criptovalute e ha messo in dubbio quanto sia facile convertire bitcoin e altre criptovalute in "denaro reale" che le persone possono spendere. Ha anche dissentito con i suggerimenti che il Bitcoin potrebbe sostituire l'oro come copertura contro l'inflazione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X