Samsung subisce attacco hacker: ecco che cosa è stato rubato

samsung

Gli hacker nel fine settimana hanno sottratto alcuni dati aziendali a Samsung: ecco il comunicato stampa della compagnia sudcoreana.

Samsung ha confermato che gli hacker hanno violato i suoi dati aziendali interni, sottraendo l'accesso ad alcuni codici sorgente di dispositivi a marchio Galaxy, come gli smartphone.

La dichiarazione del gigante sudcoreano dell'elettronica arriva poco dopo che il gruppo di hacker Lapsus$ ha affermato attraverso il suo canale Telegram di aver rubato 190 GB di codice sorgente riservato di Samsung. Samsung non ha nominato alcun hacker specifico nella sua dichiarazione né quali dati specifici siano stati rubati.

"Siamo stati recentemente informati che c'è stata una violazione della sicurezza relativa ad alcuni dati aziendali interni. Immediatamente dopo aver scoperto l'incidente, abbiamo rafforzato il nostro sistema di sicurezza", ha detto un portavoce di Samsung alla CNBC. "Secondo la nostra analisi iniziale, la violazione coinvolge alcuni codici sorgente relativi al funzionamento dei dispositivi Galaxy, ma non include le informazioni personali dei nostri consumatori o dipendenti".

L'azienda ha detto che non prevede alcun impatto sul suo business o sui suoi clienti.

Lapsus$ è lo stesso gruppo che ha rivendicato la responsabilità di una violazione dei dati del gigante dei chip Nvidia, il mese scorso.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X