Il Covid chiude la fabbrica di Foxconn a Shenzhen: problemi per Apple?

apple

La nuova ondata di Covid-19 in Cina costringe Foxconn a chiudere la sua fabbrica a Shenzhen: Apple potrebbe correre ai ripari incrementando la produzione in altro sito.

Foxconn, uno dei principali assemblatori degli iPhone di Apple, ha detto che sta mettendo in pausa i processi produttivi a Shenzhen, un importante centro di produzione cinese, dopo che un aumento dei casi di Covid-19 ha portato la città in lockdown.

"Le operazioni di Foxconn a Shenzhen sono sospese dal 14 marzo in poi in conformità con la nuova politica di COVID-19 del governo locale", la società ha detto in una e-mail. "La data di ripresa della fabbrica sarà comunicata dal governo locale".

La chiusura arriva pochi giorni dopo che Apple ha annunciato la sua ultima serie di nuovi prodotti, tra cui un iPhone low-cost. "A causa dei nostri siti di produzione diversificati in Cina, abbiamo regolato la linea di produzione per ridurre al minimo il potenziale impatto", ha detto Foxconn in una dichiarazione ai media.

Ricordiamo che Foxconn produce alcuni iPhone, iPad e Mac a Shenzhen. Tuttavia, quasi il 50% degli iPhone sono prodotti in una fabbrica nella provincia di Henan. Dunque, è probabile che Apple voglia iniziare ad aumentare la produzione nella provincia di Henan per recuperare alcuni dei cali di produzione a Shenzhen.

"Apple/Foxconn hanno la capacità di trasferire la produzione in altre aree nel breve termine, a condizione che non ci sia una durata significativamente maggiore nel lockdown” – hanno scritto gli analisti di Bank of America, aggiungendo poi che alla luce di questa notizia non avrebbero tagliato le stime, rimanendo però cauti su qualsiasi impatto prolungato delle forniture.

Come investire in azioni Apple

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che sono interessati a fare trading su azioni Apple che è possibile investire in questi strumenti finanziari in modo rapido e senza commissioni mediante i servizi di trading CFD dei migliori broker sul mercato come FPMarkets.

L’apertura di un conto di trading è veloce e gratuito. E, per tutti gli investitori che non hanno alcuna praticità in questo ambito, ricordiamo la possibilità di aprire un conto demo che ti permetterà di investire senza rischi, utilizzando un plafond di denaro virtuale che l’operatore ti metterà a disposizione per tutto il tempo che vorrai.

>>> Clicca qui per aprire un conto demo con FPMarkets (sito ufficiale) <<<

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X