Previsioni sterlina febbraio 2018, BoE mantiene tassi fermi

sterlina

Tassi fermi dalla Bank of England, che guarda con interesse ai prossimi mesi.

CONDIVIDI

Come largamente atteso, la Bank of England nella sua riunione sul finire della scorsa settimana ha scelto di mantenere mantenuto con decisione unanime il Bank Rate a 0,5%.

Rimangono inoltre invariati, ancora con decisione unanime da parte di tutti i membri, gli stock di titoli detenuti dalla banca centrale. Tuttavia, dal meeting è anche emerso come la politica monetaria dovrà essere ristretta “prima e un po’ più rapidamente” di quanto anticipato nei prossimi anni.

Per quanto riguarda invece un aggiornamento delle stime, gli economisti della BoE prevedono ora una crescita a 1,75%, con un sentiero per i tassi più alto rispetto a novembre e un cambio mediamente più forte.

La BoE valuta ora che il margine di risorse inutilizzate sia “molto limitato”, e che la crescita della capacità produttiva sarà limitata. Ne deriva che entro il 2020 il Regno Unito potrebbe entrare in uno stato di eccesso di domanda. Ancora, tra le altre stime spicca il fatto che la crescita dei salari sia prevista in accelerazione, e che l’inflazione resterà sopra il 2% nel secondo e nel terzo anno della previsione. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Infine, il comunicato a conclusione del meeting segnala che la BoE “è pronta a reagire agli sviluppi futuri per garantire il ritorno dell’inflazione all’obiettivo del 2%”.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption