Borsainside.com

Tassi BCE e discorso Lagarde: novità e punti principali

Tassi BCE e discorso Lagarde: novità e punti principali
© Shutterstock

Nessuna sorpresa dal Presidente Lagarde in conferenza stampa: il parere degli analisti dopo il board BCE

Il summit della Banca Centrale Europea di ieri, il primo del 2020, si è chiuso perfettamente in linea con quelle che erano le attese della vigilia. La BCE ha lasciato invariati i tassi di interesse con il saggio di riferimento lasciato fermo allo zero e il tasso sui depositi che è stato confermato allo 0,5 per cento. Alcune novità sono invece arrivate dal discorso tenuto dalla governatrice Christine Lagarde al termine del board. 

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

La numero uno della BCE ha spiegato perchè la il Consiglio direttivo della Banca Centrale Europea ha deciso di avviare un riesame della strategia di politica monetaria. A tal riguardo la Lagarde ha dichiarato che revisione della strategia durerà quanto necessario anche se le aspettative sono per una durata di un anno. La governatrice ha comunque anticipato che la nuova strategia potrebbe essere pronta a dicembre 2020.

Al di là di queste indicazioni non c'è stata alcuna vera sorpresa nelle parole della Lagarde. Secondo Andrew Mulliner, Global Bonds Portfolio Manager di Janus Henderson Investors, il board di ieri della BCE è stato denso di annunci ma del tutto privo di provvedimenti. Tra l'altro, ha osservato l'analista, la Presidente Lagarde, nel corso della conferenza stampa, ha dribblato tutte le domande più ostiche dei giornalisti.

In questo contesto, i rischi restano orientati al ribasso e l'approccio dell'EuroTower continua ad essere di tipo accomodante. 

Mulliner ha poi ricordato che l'incontro di ieri era focalizzato sull'annuncio della revisione strategica della BCE ma purtroppo i dettagli operativi forniti a riguardo in sede di conference call sono stati davvero pochi. 

L'unica vera novità arrivata dalla conferenza ha riguardo l'annuncio della Lagarde sul fatto che la revisione della politica strategia sarà globale. Al di là di questo è però ovvio che i mercati potranno saprerne di più solo quando la revisione sarà conclusa ossia, come detto, a fine 2020.

Significativo, ha poi concluso Mulliner, è il fatto che a prevalere nel board di ieri siano state addirittura le questioni ambientali. Non è quindi escluso che anche nelle prossime riunioni possano esserci "riflessioni su come la politica della banca centrale possa avere un impatto sul cambiamento climatico e promuovere una politica più verde".

Tassi BCE: analisi eToro

Anche Edoardo Fusco Femiano, market analyst di eToro in Italia, ha commentato le dichiarazioni del Presidente BCE Christine Lagarde tenute durante il Consiglio direttivo della Banca Centrale Europea. Secondo l'analista, la Lagarde è consapevole di avere pochi strumenti per dare stimolo al ciclo. Complessivamente, ha rilevato Fusco Femiano, l'economia UE proviene da trimestri molto deboli per quello che riguarda i marker mover (PIL e inflazione in testa) anche se, più recentemente, vari indicatori macro hanno mostrato di avere maggiore tenuta.

L'indice ZEW tedesco, ad esempio, è salito ai massimi dal 2015. In questo contesto è possibile che gli investitori guardino con molta attenzione ai dati macro del primo trimestre del 2020 e, in particolare, ai marker mover che sono più legati agli investimenti.

Approfitto del riferimento fatto al broker eToro per ricordarti che oggi puoi provare a fare trading di CFD su tanti asset diversi aprendo un conto demo gratuito. Ad esempio, sfruttando le decisioni di politica monetaria della BCE, puoi investire sul cambio Euro Dollaro. eToro ti mette a disposizione molti strumenti di analisi per meglio definire la tua strategia. 

Se vuoi 100.000 euro virtuali, apri subito la tua demo eToro: è gratuita. Puoi attivare il tuo conto virtuale direttamente dal link sotto riportato:

eToro - Demo gratuita con 100.000€ >>> clicca qui  

eToro

    • Investi sul cambio Euro Dollaro
    • Copia automaticamente i migliori trader del mondo 
    • Tanti strumenti di analisi
    • Spread competitivi sul Forex

Tassi BCE e discorso Lagarde: il commento di Goldman Sachs 

Anche Andrew Wilson, Chairman of Global Fixed Income, Goldman Sachs Asset Management, ha commentato le parole di ieri della Lagarde. L'analista ha affermato che il nuovo anno segna la transizione della BCE verso una nuova leadership. Tra l'altro due nuovi membri sono entrati a far parte del Comitato Esecutivo e non c'è da meravigliarsi se è stata annunciata la revisione delle linee strategiche. 

Secondo l'analista come previsto, il punto centrale della revisioni dei target strategici sarà la definizione quantitativa del target di inflazione. Tale approccio richiederà un periodo di inflazione superiore all'obiettivo per per poter così arrivare ad una compensazione del periodo trascorso al di sotto del target. 

Con le attese che restano al di sotto dell'obiettivo della BCE, tale posizione, se adottata, porterebbe ad un rafforzamento dell'approccio accomodante. 

L'analista di Goldman Sachs ha anche evidenziato che la BCE inizierà a prendere in considerazione anche altri temi a partire dalla politica verde.

Il parere di Lombard Odier

Secondo Salman Ahmed, Chief Investment Strategist at LOIM, la revisione delle strategie annunciata dalla Lagarde riguarderà la stabilità dei prezzi, la misurazione dell'inflazione e tutta una serie di questioni che fino a ieri erano secondarie come i cambiamenti climatici, la stabilità finanziaria e la comunicazione.

Centrale, nel discorso della Lagarde, è stato il riferimento al target di inflazione. Ad oggi la BCE ha come obiettivo una inflazione vicina ma non superiore al 2 per cento. Nel corso del suo intervento la numero uno della FED non ha espresso una preferenza sui contenuti della futura strategia sull'inflazione mantenendo una posizione neutra. La Lagarde, secondo l'analista, tra falchi e colombe tende ad assumere la posizione di una civetta. L'obiettivo della governatrice sembra essere quello di ricucire le fratture esistenti nel board della BCE ed ereditate dalle precedente presidenza Draghi. 

Partendo da tali considerazioni, l'analista ritiene che l'attuale politica della BCE sia destinata a restare invariata con tassi negativi. Ad oggi sono poco probabili nuovi target sull'inflazione pur restando sul tavolo le preocciupazioni che, al di là dei miglioramenti della comunicazione, sia difficile che nuovi strumenti possano davvero essere presi in esame, a meno che non ci sia una forte crisi. 

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS