Credit Suisse ha nominato Dixit Joshi come direttore finanziario a partire dal 1° ottobre e Francesca McDonagh come direttore operativo del gruppo a partire dal 19 settembre, con un altro rimpasto ai vertici dopo la nomina di Ulrich Koerner a direttore generale, avvenuta lo scorso mese.

L’azienda ha inoltre nominato Michael J. Rongetti amministratore delegato ad interim della divisione di asset management e ha dichiarato che tutti e tre faranno capo a Koerner. Francesco De Ferrari, che rimane a capo della divisione Wealth Management, è stato nominato anche amministratore delegato della regione Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA) dopo aver ricoperto questo ruolo ad interim da gennaio, ha dichiarato la banca.

Con tali nomine, la seconda banca svizzera per importanza sta cercando di rimettersi in carreggiata dopo una serie di scandali e perdite. Tra i vari provvedimenti già annunciati, il nuovo CEO Koerner dovrebbe ridimensionare l’attività di investment banking e tagliare i costi. Ricordiamo che la banca d’investimento del Credit Suisse ha registrato una perdita al lordo delle imposte di 1,12 miliardi di franchi svizzeri (1,17 miliardi di dollari) nel secondo trimestre.

Joshi entra nel Credit Suisse da Deutsche Bank, dove è stato tesoriere del gruppo negli ultimi cinque anni. Sostituisce David Mathers che si dimette, come precedentemente annunciato, ha dichiarato il Credit Suisse.

McDonagh, precedentemente annunciato come CEO della regione EMEA, in qualità di COO supporterà Koerner nella gestione e nello sviluppo strategico del gruppo, compresa la trasformazione operativa e dei costi, ha dichiarato la banca.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.