Migliori trimestrali europee grazie all’Euro debole: 4 titoli su cui fare trading online

palazzo Ue con bandiere su cielo azzurro

Non solo trimestrali Usa ma anche anche conti dei primi nove mesi 2022 delle quotate europee tra gli assist in questo periodo a disposizione di chi vuol investire in azioni. La stagione delle trimestrali nel Vecchio Continente è oramai alle porte. Tra pochi giorni quotate di primi piano della borsa di Francoforte, di Parigi, di Londra e ovviamente anche di Borsa Italiana, inizieranno a pubblicare i rispettivi conti del terzo trimestre 2022. Come siamo soliti ripetere su questo sito, la diffusione di una trimestrale rappresenta una doppia occasione per fare trading online. Doppia perchè si può speculare sia sulle previsioni (quindi prima della diffusione dei risultati definitivi) che dopo la pubblicazione dei conti ufficiali. L’esperienza insegna che, in linea di principio, a conti peggiori delle stime corrisponde un deprezzamento del titolo mentre a risultati migliori delle attese corrisponde un apprezzamento dei valori.

Detto questo, quali saranno le trimestrali europee che batteranno le attese degli analisti? Ad occuparsi dell’argomento sono stati gli esperti di Morgan Stanley i quali, prima di fare i nomi, hanno messo ben in chiaro un concetto fondamentale: sarà grazie all’Euro debole (e quindi al Dollaro forte) che molti conti trimestrali europei faranno meglio delle stime. Ovviamente le preoccupazioni ci sono, ma le previsioni del consenso degli analisti sugli utili europei sono cresciute del 17 per cento per il 2022 e del 13 per cento per il 2023. Non c’è nessuna altra area geografica che ha registrato un miglioramento delle previsioni di utile di simile portata.

Più nel dettaglio, gli analisti di Morgan Stanley prevedono che il 50 per cento dei settori possa riuscire a registrare un trimestre migliore delle attese mentre solo il 13 per cento dovrebbe mancare le stime. Allargando l’orizzonte temporale, per il prossimo anno gli esperti temono rischi al ribasso sulle previsioni del consenso per oltre il 70 per cento dei settori e rischi in aumento per tre specifici comparti: banche, assicurazioni e utilities. In realtà, però, una piccola premessa dell’aggravamento atteso per la il 2023 si potrebbe già vedere nella seconda metà del 2022. C’è pessimismo per le società minerarie, le banche, le compagnie aeree, ma anche le società chimiche e quelle attive nel comparto edilizia e costruzioni. Invece c’è più ottimismo per la crescita dei ricavi per le aziende retail di Internet e direct marketing, per le società energetiche, del tech e del settore di difesa e aerospazio.

Prima di andare ad individuare 4 delle società europee che secondo Morgan potrebbero consegnare trimestrali migliori delle stime della vigilia, ricordiamo che anche le indicazioni di lungo termine che abbiamo dato in precedenza possono essere sfruttare per costruire il proprio portafoglio di investimento. Tra l’altro scegliendo il broker eToro si possono acquistare azioni senza commissioni e in più il deposito minimo per iniziare a fare trading è molto basso essendo pari a 50 dollari.

Con eToro si possono acquistare azioni a zero commissioni>>>clicca qui per aprire un conto

etoro zero commissioni

Migliori trimestrali europee (conti primi nove mesi 2022)

L’elenco stilato da Morgan Stanley sulle migliori trimestrali europee (vale a dire su quei titoli che sono destinati a consegnare conti migliori delle stime di consensus) comprende:

  • BBVA
  • Capgemini
  • Eurofins
  • Experian
  • GlaxoSmithKline
  • Idorsia
  • Ipsen
  • ISS
  • Sodexo
  • Whitebread
  • Yara

Come si può vedere la lista è molto lunga. Noi l’abbiamo consultata tutta e tra le quotate indicate da Morgan Stanley, ne abbiamo individuate 4 molto interessanti. Ecco quali sono:

  • BBVA: le previsioni sono per una crescita a doppia dell’utile netto per gli anni 2021-2024 guidato. A spingere saranno il mercato spagnolo e quello messicano che insieme inglobano il 90 per cento dei guadagni del gruppo. Per quello che riguarda il patrimonio, il coefficiente patrimoniale della banca iberica dovrebbe mantenersi stabile con il Cet1 al 12,45 per cento in calo di appena 0,3 punti percentuali rispetto a quello dello scorso dicembre. Il rating assegnato da Morgan Stanley a BBVA è overweight con target price a 7,7 euro.

Clicca qui per comprare azioni senza commissioni con eToro>>>

  • Capgemini: grazie alla forte esposizione al tech, Capgemini ha reagito molto bene alla crisi causata del covid19. I numeri sono molto interessanti: rapporto P/E stimato pari a 14,2 volte e rendimento sui flussi di cassa del 6,7 per cento. Gli analisti di Morgan Stanley sono molto positivi per il terzo trimestre 2022 e inoltre ritengono che la quotata possa raggiungere con facilità i target 2022. IL rating è overweight e il target price di 219 euro.
  • Eurofins: gli analisti della banca d’affari Usa vedono una forte crescita organica di lungo termine grazie al fatto che Eurofins è esposta ad alcuni settori come ad esempio quello alimentare e quello farmaceutico che presentano trend di crescita consolidati. Attenzione perchè Eurofins resta però un titolo caro. Gli esperti, però, vedono il core business di Eurofins in crescita del 7 per cento. Il rating assegnato è equalweight con target price di 70 euro.
  • Ipsen: secondo gli analisti, Ipsen è un titolo attualmente sottovalutato. Le vendite di Somatuline ssia in Europa che negli States evidenziano una serie di difficoltà a causa del boom delle vendite di farmaci generici. Se ci dovessero essere operazioni di M&A (ed è molto probabile che esse possano esserci), non è da escludere che Ipsen possa godere di una forte visibilità. Morgan Stanley prevede che i rischi su Somatuline restino sotto controllo sia Usa sia in Europa. Il target price assegnato dagli analisti Usa è 86 euro.

Inizia a comprare azioni con eToro senza commissioni>>>clicca qui per aprire un conto

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borse Europee

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.