Skin ADV

Dividendo ERG 2019 a 0,75 euro e risultato netto adj 2018 in calo: quale reazione in borsa oggi?

Dividendo ERG 2019 a 0,75 euro e risultato netto adj 2018 in calo: quale reazione in borsa oggi?

Azioni ERG nelle strategie di trading online dopo la pubblicazione dei conti al 31 dicembre 2018

Conti relativi all'esercizio 2018, dividendo 2019 e stime sull'esercizio in corso potrebbero condizionare l'andamento delle azioni ERG oggi a piazza affari. Per capire come conviene posizionarsi sul titolo i vista dell'apertura dei mercati è bene mettere a fuoco quelli che sono stati i risultati che la società attiva nel segmento di mercato della raffinazione ha registrato lo scorso esercizio. Uno degli elementi che viene valutato dai traders è l'ammontare della cedola. La società ha deliberato di riconoscere un dividendo ERG 2019, relativo all'esercizio 2018, pari a 0,75 euro per azione. La data di stacco dei dividendi ERG è stata fissata per il 20 maggio con data di pagamento il 22 maggio. 

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

La presenza di una cedola è significativa se si considera che la società ha chiuso l'esercizio 2018 con un calo di tutti gli aggregati economici. In particolare, ERG si è presentata al 31 dicembre 2018 con un risultato netto di gruppo in versione adjusted pari a 107 milioni in ribasso rispetto ai 117 milioni del 2017. Viceversa il risultato netto è stato pari a 133 milioni, in rialzo dai 108 milioni nel 2017 restated. L'aumento del risultato netto ERG riflette anche la plusvalenza riguardante la cessione di Brockaghboy e pari a 27 milioni di euro. 

Variazione negativa anche per i ricavi ERG della gestione caratteristica che al 31 dicembre 2018 erano pari a 1,03 miliardi di euro, in ribasso dagli 1,05 miliardi del 2017. In rialzo, invece, il margine operativo lordo adjusted (MOL) che si è attestato a 491 milioni rispetto ai 472 milioni messi a segno nell'esercizio 2017. 

Come si è detto in precedenza ammontare del dividendo ERG e conti 2018 sono i primi due elementi che i traders che vogliono investire in azioni ERG oggi valuteranno. Il terzo elemento catalizzatore sono le stime sull'esercizio 2019, quello in corso. Per quanto riguarda questo punto, il board di ERG prevede il raggiungimento dei target seguenti: margine operativo lordo MOL compreso nell'intervallo tra 495 e i 515 milioni di euro, un indebitamento netto collocato nel range fra i 1.360 e i 1.440 milioni di euro e investimento i compresi nella forchetta tra i 340 e i 370 milioni di euro. Attenzione perchè il management di ERG ha parlato di stime che saranno raggiunte in anticipo rispetto a quanto previsto dal piano industriale. Il fatto che i target 2019 verranno raggiunti prima del previsto potrebbe invogliare i compratori sulle azioni ERG. Le quotazioni della società su Borsa Italiana oggi ripartono da 17,68 euro. 

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro