Conto Arancio ING è sicuro dopo blocco su nuovi clienti deciso da Banca d'Italia?

Conto Arancio ING è sicuro dopo blocco su nuovi clienti deciso da Banca d'Italia?

Banca d'Italia riscontra gravi carenze nella normativa anti-riciclaggio e blocca le operazioni di ING con la nuova clientela

CONDIVIDI

La decisione della Banca d'Italia di stoppare le operazioni della succursale italiana di ING con la nuova clientela per riscontrate carenze nell'osservanza delle norme anti-riciclaggio, ha determinato numerosi dubbi e perplessità da parte degli italiani. In tanti si sono chiesti se il conto corrente Arancio ING è sicuro o se, invece, è il caso di inziare a prepccupari. Il timore che ci possa essere un blocco dei conti ING alla luce della decisione della Banca d'Italia è completamente infondato. Si può quindi subito evidenzare che i clienti del conto Arancio ING non corrono alcun genere di rischio. I conti ING sono sicuri e i sospetti sul possibile blocco degli stessi nascono da una errata interpretazione di quella che è stata la tanto discussa decisione della Banca d'Italia. Per non farsi prendere dal panico, quindi, è assolutamente necessario scendere nel merito di quanto stabilito da Via Nazionale. 

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Banca d'Italia, a seguito di alcune verifiche che sono state condotte il primo ottobre 2018 e sono terminate il 18 gennaio 2019, ha registrato alcune carenze nel rispetto della normativa antiriciclaggio. Alla luce di questo riscontro via Nazionale ha deciso di sospendere le operazioni della succursale italiana di ING Bank sulla nuova clientela. In pratica sotto la lente della Banca d'Italia è finita la procedura di acquisizione di nuovi clienti da parte della succursale italiana di ING e la raccolta dei loro dati. 

L'esito di questo accertamento non avrà alcun effetto sui conti in essere e quindi i titolari del conto Arancio ING non avranno nulla di cui preoccuparsi. Per i correntisti, quindi, tutto resta esattamente come era prima e la ING Bank si conferma essere una banca assolutamente sicura. Stando ad alcune indiscrezioni gli unici effetti probabili a seguito delle osservazioni di Via Nazionale potrebbero riguardare la richiesta di introdurre un maggior prelievo di informazioni nell'ambito dell'apertura dei nuovi conti. ING Bank, in altre parole, per superare il blocco deciso da Banca d'Italia, potrebbe chiedere più informazioni personali nel momento dell'apertura del conto oppure potrebbe attuare un esame più approfondito sulle nuove anagrafiche. Per i già clienti ING, invece, non cambia assolutamente nulla.

Ovviamente la succursale italiana di ING ha già fatto sapere di essere pronta a collaborare. Con un comunicato stampa ING ha affermato che verranno sospese "le attività di acquisizione di nuovi clienti durante il periodo necessario per approfondire i piani di miglioramento con Banca d’Italia" mentre ai clienti esistenti in Italia sarà sempre garantito il solito pieno servizio. 

Da tutto questo si evince che il blocco ai nuovi clienti è solo momentaneo e che la situazione presto tornerà normale. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro