Azioni Bialetti: spazio per comprare, omologa ristrutturazione assist di oggi

Azioni Bialetti: spazio per comprare, omologa ristrutturazione assist di oggi
© Shutterstock

Rally per le azioni Bialetti dopo la decisione del Tribunale di omologare la ristrutturazione

CONDIVIDI

Corsa a comprare azioni Bialetti su Borsa Italiana oggi. Il prezzo delle azioni della celebre società della moka registra, mentre è in corso la scrittura del post, un rialzo del 9 per cento a quota 0,34 euro. Nel corso della mattinata la quotazione Bialetti è arrivata a guadagnare anche oltre il 10 per cento finendo con l'essere sospesa per eccesso di rialzo. Come emerge dla grafico intraday, il prezzo delle azioni Bialetti ha raggiunto un massimo intraday a quota 0,365 euro per poi ripiegare ai livelli attuali. Grazie al forte balzo in avanti di oggi 29 aprile, la performance di Bialetti su base mensile è ora dell'8,75 per cento mentre su base semestrale le azioni Bialetti si sono apprezzate dell'11 per cento. Il rialzo di oggi nulla può però sul segno negativo consolidato che caratterizza la performance su base annua di Bialletti. Il prezzo delle azioni della società della moka ha segnato nel corso dell'ultimo anno un calo di oltre il 32 per cento.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

La corsa a comprare azioni Bialetti è sostenuta da una notizia ben precisa: la decisione del Tribunale di Brescia di omologare gli accordi ristrutturazione con decreto 11 aprile 2019. L'omologa è arrivato dopo la sottoscrizione da parte di Bialetti di un "Accordo di Ristrutturazione Principale" con i fondi gestiti da Och-Ziff Capital Investments, Moka Bean Srl, Banco BPM, S.G.A., Intesa Sanpaolo, Mediocredito Italiano, Mps, Banca del Territorio Lombardo Credito Cooperativo – Società Cooperativa, Securitisation Services, Banca Finanziaria Internazionale, Loan Agency Services e Bialetti Holding. La sottoscrizione era avvenuta lo scorso 27 febbraio 2019. La stessa Bialetti ha anche raggiunto una serie di accordi con Bnl, Ubi, Moka Bean e UniCredit.

Ma cosa prevede l'accordo di ristrutturazione e perchè l'omologa da parte del Tribunale è così importante? In pratica a seguito dell'omologazione ci sarà entro il prossimo 31 maggio 2019, l'emissione di un bond Bialetti di tipo non convertibile “senior” con durata quinquennale per complessivi 35 milioni di euro. L'emissione, ha spiegato con una nota la società, avverrà nel caso in cui dovesse venire "esercitata l’opzione di rimborso anticipato delle obbligazioni emesse dalla Società". Sarà anche possibile una emissione per complessivi 8 milioni di euro nel caso in cui venga esercitata l’opzione di estensione.

Parallelamente al lancio delle obbligazioni Bialetti è anche prevista la corresponsione da parte di Moka Bean a favore degli istititi bancari cedenti dei crediti vantanti nei confronti di Bialetti per complessivi 7,6 milioni di euro. Tale somma sarà da ripartirsi tra le varie banche interessate "in funzione dell’ammontare dei crediti da esse rispettivamente ceduti". L'accordo prevede anche la rinuncia da parte di Moka Bean, a una porzione del credito ad oggi vantato nei confronti di Bialetti per complessivi 6,1 milioni.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro