Bond UBI Banca senior tasso fisso a 5 anni: cedola e novità collocamento

Tra le azioni da monitorare con attenzione nella seduta di oggi 14 giugno di Borsa Italiana, ci sono quelle di UBI Banca. La visibilità al titolo del settore bancario potrebbe essere garantita dalle novità sul collocamento delle obbligazioni senior UBI Banca avvenuto ieri.

Per capire come conviene posizionarsi sulle azioni UBI Banca oggi è quindi necessario andare ad esaminare quelli che sono stati i risultati dell’operazione. Come è andato il collocamento del bond UBI Banca di tipo senior?

L’emissione obbligazionaria ha riguardato bond senior non preferred per un controvalore pari a 500 milioni di euro. Non si è trattato della prima operazione di questo tipo per la banca bergamasca visto che già in precedenza visto che già in precedenza UBI aveva collocato la sua prima emissione obbligazionaria senior non-preferred. La durata del nuovo bond UBI Banca è pari a 5 anni e quindi la scadenza delle obbligazioni è stata fissata al 20 giugno 2024. Le nuove obbligazioni senior non preferred pagano una cedola posticipata il 20 giugno di ogni anno a un tasso fisso del 2,625 per cento. UBI Banca ha precisato che la data di regolamento è stata fissata per il 20 giugno 2019. Queste le caratteristiche più importanti della nuova emissione obbligazionaria. 

La risposta da parte del mercato è stata decisamente positiva con un numero di ordini da parte degli investitori molto alto. Complessivamente sono arrivati ordini per la seconda emissione obbligazionaria senior non-preferred da parte di 90 investitori. La domanda è arrivata a complessivi un miliardo di euro. Per quello che riguarda la geografia del collocamento, i risultati che il nuovo bond UBI Banca ha ottenuto sono stati i seguenti: il 45 per cento è andato ad investitiori italiani, il 17 per cento a investitori francesi e ancora il 14 per cento ad investitori irlandesi e inglesi, l’8 per cento ad investitori dei paesi nordici, il 5 per cento ad investitori tedeschi, il 5 per cento ad investitori tedeschi, il 4 per cento a tedeschi e il 2 per cento ad altri. Complessivamente quindi il bond è andato per il 55 per cento ad investitori esteri.

Per quello che invece riguarda i sottoscrittori, i risultati dell’emissione sono stati i seguenti: il 65 per cento dei bond è stato sottoscritto dai fondi d’investimento e asset manager, il 20 per cento dalle banche, il 7 per cento dalle banche centrali, il 4 per cento dagli intermediari finanziari e il 4 per cento dalle assicurazioni.

Il prezzo di apertura delle azioni UBI Banca sul Ftse Mib oggi è pari a 2,393 euro. Nell’ultimo mese le azioni UBI Banca hanno registrato un deprezzamento di oltre l’11 per cento. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.