Azioni ELES oggi sospese, quotazioni raddoppiate nel debutto su Borsa Italiana

Azioni ELES oggi sospese, quotazioni raddoppiate nel debutto su Borsa Italiana

A partire da oggi Borsa Italiana ha disposto il blocco all'immissione di ordini senza limiti di prezzo sulle azioni ELES

CONDIVIDI

La quotazione ELES continua a riservare sorprese su Borsa Italiana. Dopo un apprezzamento del 100 per cento rispetto al prezzo fissato per il debutto, avvenuto ieri, sull'AIM Italia, le azioni ELES oggi sono state sospese per eccesso di rialzo. Mentre è in corso la scrittura del post, il prezzo delle azioni ELES segna un apprezzamento del 31,66 per cento a quota 4,99 euro. Il massimo intraday raggiunto dal titolo è stato pari proprio a 4,99 euro, livello al quale Borsa Italiana ha poi proceduto con il congelamento per eccesso di guadagni.

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

L'ottima performance realizzata oggi dalle quotazioni ELES si va a sommare allo straordinario debutto avvenuto su Borsa Italiana ieri 19 giugno. Al termine del primo giorno di contrattazioni, ELES ha raddoppiato la quotazione passando da 1,9 euro (valore di collocamento) a 3,8 euro (valore delle azioni alla chiusura delle contrattazioni nella seduta di ieri).

Tecnicamente ELES è quella che si definisce una PMI innovativa. La sede della società è a Todi in provincia di Perugia. ELES è attiva nel segmento di mercato del testing della microelettronica e lavora per i più significativi mercati industriali. I prodotti della società, infatti, trovano applicazione nell'aerospace & defence, nell'automotive ma anche nel consumer electronics e semiconductor.

Grazie a queste sue caratteristiche e ad una costante proiezione del proprio core business verso il futuro (testimoniata dal fatto che negli ultimi tre anni la società ha raddoppiato i ricavi, l'80 per cento dei quali è all'estero), la PMI umbra aveva avuto un ottimo riscontro già nel corso dell'IPO e della fase di collocamento a piazza affari. Dall'IPO, infatti, era emersa una domanda pari a 5,1 volte l'offerta che era valsa il primato di tutti i tempi per il mercato Aim Italia.

Dinanzi alle robuste progressioni segnate nel primo giorno di quotazione sul mercato e proseguite oggi 20 giugno, Borsa Italiana è stata costretta ad intervenire con un comunicato urgente. Le autorità hanno reso noto che da oggi e fino a successiva nuova comunicazione, sarà vietata l'immissione di ordini senza limiti di prezzo. Il provvedimento si applica sulle azioni ELES codice ISIN IT0005373417. Per domani 21 giugno, quindi, non sarà consentita l'immissione di ordini al meglio sulle azioni ELES, questo al fine di proteggere il titolo e la socità dalla speculazione. 

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro