Titoli di stato oggi: switch tra BTP è premio per rally bond sovrani

I titoli di stato italiani sono in salute. A dirlo sono i dati relativi all’andamento dei BTP da metà maggio ad oggi. Nessuno poteva prevedere un’accelerazione come quella che c’è effettivamente stata nell’ultimo mese sull’obbligazionario. La corsa dei BTP ha creato le condizioni per una ghiotta opportunità tutta riservata agli investitori. Grazie al rally, infatti, sono possibili passaggi da un titolo all’altro. Anche sui titoli di stato italiani, quindi, è possibile fare lo switch.

Un esempio che possiamo fare in tal senso è il BTP scadenza 2024 (Isin IT0004953417). Ebbene questo titolo ha registrato una progressione dai 106 euro dello scorso ottobre ai quasi 115 di oggi. Un vero e proprio rally che potrebbe non essere ancora finito visto e considerato che ci sono interessanti spazi per una crescita ulteriore. Ovviamente affinchè lo scenario rialzista possa prevalere servono alcune condizioni a partire dal mantenimento di quello che è l’attuale contesto di fondo. Cosa significa tutto questo? Semplicemente che non ci deve essere alcun peggioramento nel rapporto tra Italia ed Europa. Solo in assenza di motivi di tensione, il rally dei BTP potrebbe ancora proseguire. Detto in altri termini se ci sarà una procedura di infrazione contro l’Italia per deficit eccessivo allora addio rally dei BTP. 

Per quello che riguarda lo switch tra BTP è possibile citare come esempio il BTP scadenza 2044 e cedola 4,75 per cento. Questo titolo di stato è stato caratterizzato da un calo del rendimento al 3 per cento. Anche sui titoli di stato italiani, quindi, è in corso una compressione che sta sostenendo la scelta strategia di trasferire il capitale su titoli molto più corti come ad esempio i BTP che hanno come scadenza il 2020/2021. La tendenza al trasferimento sta avvenendo in attesa di un movimento ribassista dei prezz che potrebbe verificarsi nel periodo a cavallo tra l’estate e l’autunno. Lo switch non è frutto solo della giusta volontà di incassare i profitti ma anche effetto del desiderio di compensare o azzerare minus fiscali in scadenza per fine anno.

In generale in un contesto caratterizzato da rendimenti molti contratti sull’obbligazionario, i trasferimento da un BTP all’altro presentano importanti vantaggi per quello che riguarda la profittabilità complessiva. Lo switch, però, non è per tutti. I trasferimenti, infatti, richiedono metodo e rigore anche perchè i trend non sono facile da inquadrare. Detto in altri termini, gli switch richiedono una buona dose di preparazione per essere realizzati. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.