BOT semestrali 31 marzo 2020: risultati asta e rendimento

L’erosione dei rendimenti dei BOT semestrali ha trovato ulteriore conferma nell’asta dei Buoni Ordinari del Tesoro a 6 mesi che si è tenuta oggi 26 settembre. La Banca d’Italia ha reso noto il risultato del collocamento del BOT a sei anni scadenza 31 marzo 2020.

Il titolo, identificabile con il codice ISIN IT0005383531 è stato collocato al massima della forchetta indicata al momento dell’emissione. Tutto l’ammontare offerto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, a pari a 6,5 miliardi di euro, è stato quindi collocato tranquillamente a dimostrazione del forte appeal verso questi genere di prodotti governativi.

Più nel dettaglio, la domanda ha registrato richieste per complessivi 10,1 miliardi di euro. Tale dato corrisponde ad un rapporto di copertura, definito come ammontare di titoli richiesti su ammontare titoli offerti, che si è attestato all’1,55. Il rapporto di copertura dell’asta di BOT a sei mesi che si è tenuta oggi è risultato in calo rispetto all’1,34 emerso nell’asta di BOT con scadenza a sei mesi che si era tenuta alla fine di agosto. 

L’aspetto più interessante del collocamento riguarda comunque il rendimento dell’asta di BOT a sei mesi. Il rendimento lordo di aggiudicazione è rimasto negativo e pari al -0,224 per cento, valore percentuale che si raffronta con il -0,217 per cento dell’asta del BOT semestrale che il Tesoro ha tenuto a fine agosto. Il prezzo di aggiudicazione del collocamenti odierno è stato fissato a 100,114. Il Tesoro, nel rendere noti i risultati dell’asta, ha precisato che le commissioni sono azzerate nel caso di rendimento nullo o negativo.

Sempre restando in tema di titoli di stato ricordiamo che la tre giorni di emissione di settembre e del terzo trimestre 2019 si concluderà domani 27 settembre con il collocamento di BTP a media e lunga scadenza. Secondo operatori ed investitori si tratta dell’appuntamento più importante della tre giorni di aste. In collocamento andranno BTP a media-lunga scadenza per massimi 7,5 miliardi di euro.

Più nello specifici il Tesoro domani collocherà i seguenti titoli di stato: BTP a 5 anni per 3,25-3,75 miliardi e BTP a 10 anni per un ammontare compreso tra 2,5 e 3 miliardi. Oltre ai citati BTP in asta domani andranno anche CCTeu per un minimo di 500 mln e un massimo di 750 milioni di euro. Su Borsa Inside seguiremo il collocamento dei BTP a media a lunga scadenza di domani con la classifica finestra informativa di metà mattinata. Attenzione agli effetti dell’asta sull’andamento di Borsa Italiana. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.