Dividendi 2020: oggi 4 maggio stacchi su MTA, STAR e AIM Italia

Anche oggi 4 maggio alcune quotate di Borsa Italiana saranno impegnate con lo stacco del dividendo 2020, relativo all’esercizio 2019. Come già avvenuto lunedì scorso, anche oggi non ci saranno società del Ftse Mib tra le quotate interessate allo stacco della cedola. All’appuntamento con la remunerazione degli azionisti si presenteranno, infatti, solo società quotate su MTA, Star e AIM Italia.

Per ritrovare i dividendi delle big del principale indice azionario di Borsa Italiana sarà necessario attendere ancora alcune settimane, fermo restando che molti dividendi 2020 del Ftse Mib sono stati bloccati (come quelli del settore bancario) o sospesi a causa dell’emergenza coronavirus. Quest’anno, quindi, la stagioni degli stacchi dei dividendi 2020, relativi all’esercizio 2019, sarà estremamente limitata.

Ma torniamo alla cronaca di oggi 4 maggio. Quali saranno le società di Borsa Italiana impegnate con lo stacco del rispettivo dividendo? Quali azionisti oggi sorrideranno? Complessivamente i titoli che oggi staccheranno la cedola sono 11 divisi tra AIM Italia e MTA/Star. 

Tra le singole cedole in stacco, a spiccare è quella di Italmobiliare. La società staccherà oggi (e metterà in pagamento mercoledì), un dividendo pari a 1,8 euro. Considerando il prezzo di chiusura del titolo nella seduta del 30 aprile scorso, pari a 27,3 euro, il dividend yield Italmobiliare ammonta al 6,59 per cento. Si tratta di un rendimento del dividendo molto significativo. 

Ecco di seguito tutti i dividendi delle soceità quotate su MTA/Star in stacco oggi. Ricordiamo che le cedole che verranno staccate nel corso della giornata odierna saranno poi messe in pagamento mercoledì 6 maggio. 

  • Fiera Milano: 0,13  euro
  • Italmobiliare: 1,8 euro
  • LU-VE: 0,27 euro
  • Reply: 0,52 euro
  • Valsoia: 0,38 euro
  • WIIT: 1,5 euro

Accanto alle citate sei società impegnate oggi con lo stacco dalla cedola, ve ne sono poi altre 5 che staccheranno il dividendo. Il secondo gruppo di titoli impegnati con lo stacco riguarda quotate dell’AIM Italia. 

In questo secondo caso, a spiccare è il dividendo Esautomotion che, ai prezzi alla chiusura di borsa del 30 aprile scorso, garantisce un dividend yield del 5,37 per cento (considerando la cedola totale) e del 2,68 per cento (considerando la tranche in stacco oggi).

Di seguito i dividendi delle società quotate su AIM Italia che sono in stacco oggi 4 maggio: 

  • Confinvest: 0,06 euro
  • Esautomotion: 0,025 euro (prima tranche del dividendo) e 0,05 euro (cedola totale esecizio 2019)
  • Fervi: 0,21 euro
  • Intred: 0,03 euro
  • Marzocchi Pompe: 0,06 euro

Al prossimo lunedì con gli altri stacchi di dividendi. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.