Dividendo Exor 2021 a 0,43 euro, c'è anche la data di stacco

Dividendo Exor 2021 a 0,43 euro, c'è anche la data di stacco

Via libera del CdA di Exor alla distribuzione di un dividendo 2021 pari a 0,43 euro. La holding ha chiuso il 2020 con un risultato finale negativo per 30 milioni di euro

Il dividendo Exor 2021, relativo ossia all'esercizio 2020, ci sarà. A deciderlo è stato il consiglio di amministrazione della holding che ha anche approvato i conti al 31 dicembre. Scendendo nel dettaglio, il dividendo Exor 2021 sarà pari a 0,43 euro per azione. Considerando il numero di azioni Exor che sono in circolazione, l'ammontare complessivo dei dividendi in distribuzione sarà pari a 100 milioni di euro.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

La data di stacco del dividendo Exor 2021 è stata fissata per il 21 giugno con pagamento dal 23 giugno. Ovviamente tutto è subordinato al via libera da parte degli azionisti della holding. 

Per quello che riguarda i conti 2020, la società ha mandato in archivio l'esercizio con un risultato finale negativo pari a 30 milioni di euro che si raffronta con l'utile di 3,05 miliardi che era stato contabilizzato nel 2019. La performance negativa è frutto dei peggiori risultati ottenuti dalla società in portafoglio a loro volta causati dall'emergenza Covid19. Da evidenziare anche che il 2019 comprendeva anche la plusvalenza legata ad un'operazione straordinaria: la cessione di Magneti Marelli. 

Scedendo nel bilancio, alla fine del 2020, il NAV o Net Asset Value (il valore netto delle attività) ammontava a 29,5 miliardi di dollari, in rialzo del 12,8 per cento rispetto ai 26,16 miliardi di inizio anno. Di conseguenza, il NAV per azione è salito da 110,77 dollari a 125,26 dollari. Sempre alla data del 31 dicembre 2020, il patrimonio netto del gruppo ammontava a 13,09 miliardi di euro, valore che si raffronta con i 15,03 miliardi di inizio anno.

Vuoi sfruttare i conti 2020 di Exor per investire sul titolo? Se il tuo obiettivo è solo quello di fare speculazione, non è necessario comprare azioni in senso fisico. Il modo più semplice per operare è il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come ad esempio eToro (leggi qui le recensioni e le opinioni) avrai subito la demo gratuita da 100 mila euro per fare pratica senza rischi. Senza bisogno di lasciare il sito puoi attivare il tuo account eToro gratis direttamente in basso. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

Proseguiamo nell'analisi dei conti al 31 dicembre 2020 di Exor, passando in esame la posizione finanziaria netta della società. Exor ha mandato in archivio lo scorso anno con un saldo della posizione finanziaria netta consolidata negativo per 3,25 miliardi di euro. Il dato è in miglioramento rispetto ai 2,63 miliardi dell'inizio di anno. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • 100% Azioni - 0 Commissioni
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Social Trading
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Capex.com
  • Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
  • Licenza: CySEC
  • Strumenti Intregrati
Broker pluriregolamentato, piattaforme all'avanguardia Prova Gratis Capex.com opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC / MiFID II
  • A.C. Milan PARTNER
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
101Investing
  • Licenza: CySEC
  • Gran numero di valute e criptovalute
  • Deposito min: 250 $
Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS