Azioni Intesa Sanpaolo piatte. Assist da maxipiano sui crediti deteriorati?

Tra le azioni da tenere d’occhio nella seduta di borsa di oggi 4 maggio 2022, una menzione particolare la meritano le Intesa Sanpaolo. Il titolo della banca guidata da Messina non è particolarmente brillante nella prima parte della giornata (i prezzi sono praticamente piatti rispetto alla chiusura di ieri contro un Ftse Mib che segna una flessione dello 0,1 per cento) tuttavia non è da escludere che nel corso della sessione possano esserci variazioni significative. 

C’è infatti una notizia potenzialmente molto forte che potrebbe presto suscitare l’interesse degi investitori che hanno in portafoglio azioni Intesa Sanpaolo. Tale news price sensitive riguarda l’annuncio, da parte della banca, su un maxi piano sui crediti deteriorati.

Plus500 Trading CTA

L’operazione di derisking ha un valore di 9,2 miliardi di NPL e rientra nel piano di impresa 2025 che era stato già presentato dalla banca. Secondo quanto affermato da Il Sole24Ore, l’operazione complessiva si articola in tutta una serie di passaggi che spaziono dalla cartolarizzazione di sofferenze con Gacs alla cessione di prestiti in leasing fino ad arrivare allo smobilizzo di inadempienze probabili, i cosiddetti Utp. Stiamo quindi parlando di un piano su vasta scala che riguarda i crediti deteriorati. 

Obiettivo dell’intera opeazione di derisking è quello di procedere con l’abbattimento degli stock di crediti deteriorati, riducendoli dall’attuale ammontare pari a 9,7 miliardi lordi (è questo il dato di fine 2021 come si deduce dal bilancio della banca) a 9,3 miliardi entro la fine del 2025.

Stando a quanto riportato dal quotidiano di Confindustria, dove aver messo mano con forza alla questione crediti deteriorati, la banca guidata da Messina inizierà a rivolgere la sua attenzione alle cosidette inadempienze probabili (meglio note come UPT). 

Insomma sul tavolo di Intesa Sapaolo ci sono molti interventi di autotutela. Come hanno messo in evidenz alcuni analisti, l’impressione è che la banca di Messina si sia preparando ad un periodo molto complesso. Consapevole dell’esistenza di un rischio concreto di aumento del costo del credito, Intesa Sanpaolo sembra preferire agire in anticipo piuttosto che attendere gli eventi. 

Proprio questo approccio potrebbe essere molto apprezzato dagli investitori che oggi, grazie a broker come ad esempio eToro, possono fare trading online sulle azioni a zero commissioni.

eToro ti permette di fare trading online sulle azioni senza commissioni>>>clicca qui

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Intesa Sanpaolo

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.