Azioni Azimut e trimestrale: previsioni. Long o short trading in vista dei conti?

titolo Azimut

Tra le quotate che nei prossimi giorni saranno alle prese con l’approvazione dei conti del secondo trimestre 2022 c’è Azimut Holding. Il titolo del risparmio gestito, riunirà il consiglio di amministrazione per l’esame delle trimestrale il prossimo 28 luglio. Come noto a tutti i traders, la pubblicazione di conti trimestrali e bilanci rappresenta sempre una driver molto potente per la quotata interessata.

Questo perchè il catalizzatore trimestrale può essere usato due volte: una prima volta prima della diffusione dei risultati definitivi (in questo caso di tratta di fare trading sulle previsioni) e una seconda volta dopo la pubblicazione dei conti ufficiali (in questo caso il trading è sulla trimestrale).

In entrambi i casi per imparare a fare trading puoi usare il conto demo eToro. Su questo sito suggeriamo spesso questa piattaforma per un motivo ben preciso: eToro non prevede commissioni nel trading online sulle azioni e quindi risulta essere molto vantaggioso (scopri tutto sul sito ufficiale del broker>>>clicca qui).

etoro zero commissioni

Trimestrale Azimut previsioni conti 2° trimestre 2022

Ad elaborare delle previsioni sui conti del secondo trimestre 2022 di Azimut Holding sono stati gli analisti di Equita. Secondo la sim milanese il periodo in esame dovrebbe mettere in evidenza dei dati di raccolta netta totale positivi pari a 1,8 miliardi di euro di cui 658 milioni di euro riferiti al risparmio gestito (saldo pari a 3,5 miliardi da inizio 2022 di cui 1,15 miliardi nel risparmio gestito).

Secondo Equita i dati sulla raccolta di Azimut dovrebbe confermare il modello di business diversificato del gruppo. Il segmento del private market, invece, dovrebbe attestarsi a 500 milioni di euro di raccolta netta nel secondo trimestre (per un totale da inizio anno pari a 745 milioni di euro).

Alla luce di questi dati parziali, il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato dovrebbe attestarsi a quota 81,2 miliardi di euro a fine giugno, di cui 52,1 miliardi nel gestito. Il dato complessivo sarebbe in calo rispetto ai 83,4 miliardi di fine marzo. In flessione anche il dato specifico sul risparmio gestito che a fine marzo era pari a 53,8 miliardi di euro.

Scendendo nel dettaglio dei conti del secondo trimestre 2022, l’utile netto di Azimut Holding dovrebbe ammontare a 90 milioni di euro con un ribasso del 31 per cento mentre l’utile netto semestrale (riferito ossia a primo e secondo trimestre 2022 nel loro insieme) si dovrebbe attestare a 85 milioni di euro. In questo caso la flessione sarebbe del 18 per cento.

Di tutt’altro tenore il fatturato che invece è visto a 320 milioni di euro con un aumento del 9 per cento. Il rialzo dei ricavi dovrebbe essere sostenuto dal re-pricing dal nuovo meccanismo fulcrum fees di circa 35 milioni. Per finire, alla fine del secondo trimestre 2022, l’utile operativo di Azimut si dovrebbe attestare a 119 milioni di euro (in aumento del 3 per cento) mentre i costi operativi sono visti in aumento del 14 per cento a quota 198 milioni di euro.

Oltre a pubblicare le previsioni sulla trimestrale Azimut, gli analisti di Equita hanno anche rivisto le loro stime relative al periodo 2022-2024. La revisione è stata effettuata al fine di incorporare l’effetto mercato negativo sulle masse per il ripagamento del bond da 350 milioni di euro avvenuto a fine marzo 2022. Le stime sono state ridotte del 4 per cento per quest’anno (nuovo target a 371 milioni di euro), del 3 per cento per il prossimo anno (388 milioni di euro) mentre sono rimaste inalterate a 412 milioni di euro per il 2024.

Azioni Azimut: long o short trading?

Come si può vedere dal grafico, il prezzo delle azioni Azimut Holding oggi 25 luglio segna una flessione dello 0,52 per cento a quota 16,23 euro. Le quotazioni sono decisamente più pesanti rispetto a quelle generali del Ftse Mib. A causa del ribasso di oggi, Azimut ha ulteriormente allargato la performance negativa dell’ultimo mese. Ad oggi il ribasso è del 6,5 per cento. Forte anche il passivo rispetto ad un anno fa (-25 per cento). Il fatto che i prezzi siano bassi può essere l’occasione per comprare a sconto. Con il broker eToro puoi fare trading online sulle azioni Azimut senza pagare commissioni (vai sul sito ufficiale).

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Azimut Holding

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.