Una boutique di Salvatore Ferragamo

Seduta da dimenticare per Salvatore Ferragamo. La maison della moda si schianta in malo modo dopo la pubblicazione di alcuni dati sul primo trimestre 2023. A metà giornata il titolo registra un ribasso del 5,2 per cento a quota 16,47 euro segnando una delle flessioni più ampie in atto su tutta Borsa Italiana. Inutile dire che se i prezzi delle azioni Ferragamo registrano questo crollo è perchè evidentemente al mercato non sono piaciuti i risultati trimestrali resi noti dalla quotata.

Eppure nonostante questa delusione c’è chi, come gli analisti della sim Equita, ribadisce il rating buy sul titolo e quindi la raccomandazione di acquisto.

Ma andiamo con ordine partendo proprio dai risultati resi noti della maison.

Trimestrale Ferragamo: ecco il dettaglio

Ferragamo ha reso noto di aver chiuso il primo trimestre 2023 con ricavi pari a 277,95 milioni di euro, in calo del 4 per cento nel confronto con i 289,44 milioni ottenuti nei primi tre mesi dell’anno precedente. A tassi di cambio costanti, il fatturato di Ferragamo avrebbe segnato una flessione ancora più ampia fino al 6,5 per cento.

A livello di singola area geografica, le vendite di Ferragamo nel settore dell’Asia Pacifico sono calate del 13,6 per cento rispetto al primo trimestre dell’esercizio precedente. Decisamente negativo anche il dato riferito all’area del Nord America che ha evidenziato un calo delle vendite nette pari al 19,8 per cento anno su anno. Trend completamente diverso, invece, nell’area EMEA dove nel primo trimestre 2023 c’è stato addirittura un aumento delle vendite nette del 24,7 per cento.

Il dato sui ricavi di Ferragamo è stato leggermente inferiore a quelle che erano le attese del consensus che fissavano il fatturato a 280 milioni di euro. Tuttavia il dato ha fatto meglio delle stime di Mediobanca. Secondo Piazzetta Cuccia, infatti, la maison della moda avrebbe dovuto chiudere il primo trimestre con ricavi pari a 275 milioni di euro, in flessione del 5 per cento rispetto allo stesso periodo del 2022.

Al di là di questo leggero scostamento, comunque, Mediobanca ci ha visto bene nell’affermare che il primo trimestre 2023 sarebbe stato un classico trimestre di transizione per Salvatore Ferragamo visto che i primi prodotti dalla nuova collezione di Maximilian Davis erano arrivati sugli scaffali solo alla fine di febbraio.

Azioni Ferragamo da comprare secondo Equita

A causa del ribasso in atto nella seduta di oggi, il titolo Ferragamo ha ulteriormente peggiorato la sua prestazione su base mensile. Oggi i prezzi sono più bassi del 2,4 per cento rispetto ad un mese fa. Anno su anno, invece, le quotazioni della maison del lusso sembra essere invariate.

Nonostante queste performance, però, non viene meno la fiducia di Equita su titolo. Gli analisti della sim milanese, infatti, hanno confermato il rating buy sul titolo con prezzo obiettivo a 20,2 euro nettamente sopra quelle che sono le quotazioni attuali di Ferragamo (quindi c’è un buon potenziale di upside da sfruttare).

Nella loro nota gli analisti hanno affermato che nonostante l’oggettivo andamento negativo del fatturato, ci sono alcuni elementi qualitativi di supporto come ad esempio la sovra performance realizzata dalle nuove collezioni e la qualità delle vendite realizzate.

Ad ogni modo gli esperti sono convinti che per vedere una maggiore visibilità sul turnaround sarà necessario attendere almeno la seconda metà dell’anno in corso.

Quindi le azioni Ferragamo sono certamente da comprare ma unicamente in ottica investimento.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.