Azioni Saipem in vetta al Ftse Mib: impressionante il valore dei 2 nuovi contratti offshore

Aggiornamento del

La borsa di Milano ha aperto la penultima seduta della settimana nel segno di Saipem. A fronte di un Ftse Mib che segna una progressione di circa un punto percentuale, il prezzo delle azioni Saipem balza di quasi il 4 per cento attestandosi a quota 1,3 euro. Grazie alla progressione in avanti, il titolo del settore engineering ha ridotto la sua performance negativa mensile portandola all’8 per cento.

Logicamente il rialzo in atto oggi nulla può dinanzi al passivo accumulato nell’ultimo anno. Quando parliamo delle azioni Saipem non dobbiamo mai scordare che ci stiamo riferimento ad una quotata che rispetto ad un anno fa ha più che dimezzato il suo valore. A maggio 2022, infatti, Saipem prezzava a quasi 3 euro contro gli appena 1,3 euro attuali.

Ma lasciamo perdere questi dati e concentriamoci su quello che sta accadendo adesso. Come si spiega il forte balzo in avanti di prezzi di Saipem nella sessione di borsa di oggi? Se teniamo in considerazione che tra le migliori della classe ci sono banche, titoli industriali ma non ci sono quotate del settore oil (Eni avanza di neppure un punto percentuale), è palese che i motivi alle base di boom degli acquisti su Saipem siano prettamente domestici.

E infatti dietro alla corsa a comprare azioni Saipem oggi c’è la notizia dell’aggiudicazione di due contratti belli consistenti.

Vediamo nel dettaglio.

Saipem si aggiudica due commesse offshore: tutte le informazioni

Questa mattina, prima dell’apertura delle contrattazioni, Saipem ha reso noto alla comunità di essersi aggiudicata due nuovi contratti offshore, di cui uno per un progetto di engineering, procurement, construction and installation (EPCI) nel Mar Nero e uno per un’attività riguardante la decommissioning del Mare del Nord.

Il valore complessivo d entrambi i contratti ammonta a 850 milioni di dollari. Il primo contratto è stato assegnato da Turkish Petroleum e riguarda i lavori per la realizzazione di parte del progetto Sakarya, per l’EPCI di una condotta che dovrà essere installata a 2.200 metri di profondità nelle acque del Mar Nero. In base ai termini dell’accordo, l’avvio delle operazioni avrà luogo nell’estate del 2024.

Per quello che invece riguarda il secondo contratto, esso ha ad oggetto lo smantellamento della piattaform Thistle A nel settore britannico del Mare del Nord. Il committente, in questo caso, è EnQuest Heater.

Ricordiamo che poche settimane fa, Berenberg aveva promosso il titolo Saipem. Gli analisti, infatti, avevano confermato il rating sulla quotata oil a buy tagliando però il prezzo obiettivo a 1,9 euro dal precedente 2 euro. Nonostante il downgrade di target price, però, il potenziale di upside della quotata resta sempre molto valido e questo potrebbe essere un incentivo a considerare la possibilità di inserire in portafoglio le azioni Saipem.

Nella loro nota, gli analisti hanno posto l’accento sull’ottimo inizio 2023 di Saipem che conferma il discreto stato di salute raggiunto dalla quotata nel corso del tempo.

Come investire sulle notizie di nuove commesse

Avendo fatto riferimento alla notizia dell’effetto dai nuovi ordini che Saipem si è aggiudicata sui prezzi del titolo, è utile fare un rapido riferimento a quello che solitamente è l’impatto che catalizzatori simili sono soliti generare sui titoli coinvolti.

In linea di tendenza le news sulle nuove commesse hanno sempre un effetto positivo sul titolo. Diciamo che quanto più valore ha l’ordine, tanto maggiore è l’entusiasmo degli investitori. L’effetto positivo tende ad aumentare ancora di più se le commesse erano inattesa.

Viceversa ordini scontati o comunque già messi in conto dal consensus, hanno solitamente un effetto nullo.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading