azioni da comprare

Un nostro lettore ci ha chiesti indicazioni sulle migliori azioni italiane da comprare nel 2022 lamentando il fatto che sul web siano presenti liste superate dal tempo visto che focalizzano l’attenzione su titoli che potevano avere appeal 6 mesi fa (ad inizio anno) e non certo adesso.

Avendo riscontrato la presenza di questa lacuna, abbiamo deciso di stilare una lista aggiornata sui migliori titoli italiani da acquistare nei prossimi mesi. L’elenco tiene conto delle trasformazioni che sono avvenute negli ultimi mesi. Possiamo quindi dire che la lista che abbiamo stilato comprende le azioni italiane che secondo noi sono da comprare alla luce del boom dell’inflazione, del rischio geopolitico e dell’imminente rialzo dei tassi di interesse anche da parte della BCE.

Prima di scendere nel dettaglio dell’argomento, ricordiamo ai nostri lettori che oggi è possibile fare trading online sulle azioni grazie alla proposta di broker come ad esempio eToro (qui il sito ufficiale). Sempre con questa piattaforma è anche possibile iniziare ad operare partendo da un deposito minimo di soli 50 dollari.

Migliori azioni italiane da comprare 2022: premessa

Il fatto che molte delle liste presenti sul web sui migliori titoli di Borsa Italiana da acquistare nel 2022 siano superate è dovuto al fatto che esse NON tengono conto dell’irruzione sulla scena della variabile recessione. E invece, dal nostro punto di vista, è fondamentale redigere (o aggiornare) l’elenco considerando questa variabile che fino a pochi mesi era impensabile.

Con la prospettiva sempre più concreta di una recessione, il taglio delle aspettative di profitto futuro è inevitabile. Del resto, è proprio questa consapevolezza ad aver determinato il recente forte deprezzamento di molte quotate (il discorso, ovviamente, non vale solo per l’azionariato italiano). Ebbene, in questo contesto, per trovare un porto sicuro per i propri investimenti in azioni è necessario guardare ai dividendi riconosciuti.

Come ha messo in evidenza il giornalista Adriano Barrì sull’inserto L’Economia del Corriere della Sera, in una situazione caratterizzata da una crescente percezione del rischio recessione, le azioni italiane che riescono a mantenere un certo appeal tra gli investitori sono quelle offrono un buon dividend yield. Insomma per cercare i migliori titoli italiani da comprare nel 2022 (secondo semestre) è al rendimento dei dividendi che è necessario guardare.

Alla luce di questa variabile, si può stilare una lista molto precisa.

Migliori azioni italiane da comprare nel 2022: la lista

Alla luce dell’andamento del dividend yield, la quotata italiana migliore è Stellantis. Il colosso dell’automotive, infatti, presenta uno yield del 10,1 per cento.

Ovviamente non è solo il rendimento del dividendo la variabile da considerare per selezionare i migliori titoli italiani da comprare nel 2022. Va anche tenuto conto del trend del sentiment e, considerando questa variabile, sono le utility ad essere premiate. Considerando, quindi, sia l’ammontare dello yield che le prospettive del mercato, ecco che si può stilare questa classifica:

  • Mediobanca: yield 9 per cento
  • Intesa Sanpaolo: yield 8,4 per cento
  • Azimut Holding: yield 8,3 per cento
  • Eni: 7,9 per cento di yield
  • Banca Mediolanum: 7,7 per cento di yield
  • Enel: 7,6 per cento di yield
  • Unipol: 7,5 per cento di yield
  • A2a: 7,3 per cento di yield
  • Assicurazioni Generali: 7,3 per cento

Come si può vedere dalla lista delle 10 migliori azioni italiane da comprare nel 2022, nell’elenco figurano sia titoli ad alto dividend yield che alcune utility (esempio Enel a a2A).

Tutte le quotate che abbiamo citato possono essere inserite in un portafoglio trading che punta sull’azionario italiano. Tra l’altro, come detto in precedenza, grazie al broker eToro, oggi si può fare trading online sulle azioni .

Clicca qui per scoprire la proposta eToro nel trading sulle azioni>>>

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.