Prima Trimestrale Tesla 2018, ecco cosa attendersi e come investire sul breve termine

tesla

Poche ore alla pubblicazione dei risultati trimestrali di Tesla: che cosa attendersi, e come investire?

CONDIVIDI

Mancano poche ore al rilascio dei risultati finanziari di Tesla in relazione al primo trimestre del 2018. Sebbene sicuramente non saranno particolarmente positivi in termini assoluti, e sebbene sia oramai chiaro che anche questi risultati non saranno in grado di etichettare Tesla come una macchina di investimento “perfetta”, è ben chiaro che gli analisti e gli osservatori di tutto il mondo vorrebbero trarre validi spunti dallo start del nuovo esercizio. E gli investitori, in tale ambito, non sono certamente da meno.

Insomma: che cosa dovremmo attenderci dalla trimestrale Tesla? E come poter investire nella compagnia di Elon Musk in queste ore che ci separano dalla pubblicazione dei dati.

Quali risultati finanziari attendersi

Di tutti i risultati finanziari più attesi dagli speculatori, l’EPS (ovvero, il rapporto tra utili e prezzo dell’azione) è probabilmente l’indicatore più importante. In tal senso, per il momento la società continua a deludere, tanto che nonostante il fatturato in crescita, a dicembre 2017 la società ha riportato una perdita trimestrale da record, pari a 675 milioni di dollari. Il margine di profitto è drammaticamente al -20%, con un miglioramento troppo lieve rispetto a un anno e mezzo fa.

È anche vero che gli investitori non dovrebbero temere in misura eccessiva la pubblicazione di dati negativi di EPS. In tal senso, infatti, Tesla rappresenta una sorta di caso unico, considerato che nonostante i tanti trimestri consecutivi di risultati negativi, la società continua a crescere sui mercati azionari.

Perché Tesla cresce nonostante dati deludenti

A spingere Tesla è soprattutto l’euforia (giustificata o meno) intorno al suo modello di business. Modello che il visionario Musk sta cercando di implementare ulteriormente, andando a integrare quello originario con l’introduzione di nuovi prodotti sul mercato.

Peccato solo che tutta questa euforia sia improntata soprattutto sul lungo termine, e che pertanto sia una mera scommessa… per il momento vincente, almeno sul fronte dei prezzi dei titoli azionari. Tra i nuovi prodotti annunciati, un SUV con pannello solare integrato e il Model 3. Tra le altre novità strategiche, operazioni di Merge & Acquisitions che dovrebbero sviluppare ulteriormente la propria quota di mercato e rappresentare un biglietto di ingresso privilegiato in nuove tecnologie.

Quali previsioni su Tesla

Per quanto concerne l’approccio sulle azioni Tesla in queste ore, gli analisti sono molto dubbiosi. La maggior parte degli osservatori ritiene tuttavia che la società pubblicherà risultati finanziari peggiori rispetto alle stime. Ma, attenzione: una simile eventualità non corrisponderebbe necessariamente a un calo del prezzo delle azioni, come già avvenuto in passato.

A proposito i passato, dopo gli ultimi sei conti trimestrali deludenti, il prezzo azionario di Tesla ha dapprima subito un lieve calo, per poi risalire nei giorni seguenti. Che lo stesso modello immediatamente discendente e successivamente ascendente si verifichi anche questa volta, lo sapremo solo tra poche ore. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Se invece i dati Tesla risulteranno essere migliori delle aspettative, il balzo in avanti della capitalizzazione di mercato della compagnia è pressochè certo.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption