Borsainside.com

Gli investitori si interrogano sull'ultima grande “idea” di Elon Musk

tesla

Musk vuole ritirare Tesla dai listini di Borsa: ci riuscirà? E a che prezzo?

Le azioni di Tesla sono in ribasso dopo la più grande spinta giornaliera del titolo in quasi quattro anni a questa parte. Gli investitori stanno infatti mettendo sempre più in discussione le posizioni del CEO Elon Musk, che in un contesto non proprio lineare ha stupito gli stakeholders affermando con un tweet che intendeva fare un delisting di Tesla a $ 420, molto al di sopra del suo prezzo pre-tweet di $ 355 per azione.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Aggiungendo ulteriore suspense a una situazione già di per se non particolarmente priva di emozionalità, Musk ha poi detto che aveva già posto in essere alcune mosse per poter reperire i fondi utili per l'acquisto. Gli investitori si sono dunque affrettati a racimolare azioni della compagnia, mandando Tesla in guadagno oltre l’8%.

Fai trading con un conto demo gratuito su Alvexo!

Ebbene, esaurito il clamore del momento, per gli analisti questa mossa ha provocato una sorta di colpo di grazia sull’opinione che esperti legali e di mercato hanno avuto di Musk, accusandolo di aver rotto la prassi precedente con cui le aziende tradizionalmente svelavano notizie così significative. Qualcosa per cui, inoltre, potrebbe trovarsi ad affrontare indagini SEC, o cause legali dagli short seller.

Non solo. Gli scettici stanno anche mettendo in discussione la fattibilità del piano di Musk. Fare un delisting di Tesla a quella valutazione probabilmente comporterà il più grande buyout nella storia aziendale degli Stati Uniti e si dimostrerà comunque incredibilmente difficile per un'azienda che brucia circa 700,00 milioni di dollari ogni trimestre e costantemente non riesce a soddisfare i propri obiettivi di produzione e consegna.

Alvexo Trading

È anche vero che Elon Musk è stato a lungo indispettito dalla proprietà pubblica di Tesla, e più volte ha preso di mira analisti, critici e giornalisti. Da questa prospettiva, l'idea di rendere Tesla nuovamente privata sembra ragionevole. Tuttavia, c’è anche chi nota che da qualche tempo a questa parte Musk ha preso l'abitudine di fare le cose in modo sbagliato, anche quando il suo obiettivo dichiarato potrebbe essere ragionevole. Cosa accadrà?

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS