Consegne a domicilio dai ristoranti: DoorDash ci dimostra che è un business in crescita

DoorDash, una società impegnata nel business della consegna del cibo a domicilio dai ristoranti, ha annunciato giovedì scorso di aver raccolto 250 milioni di dollari da Coatue Management, DST Global e diversi investitori esistenti. Un round di finanziamenti che ha permesso ora di valutare la società di San Francisco per circa $ 4 miliardi.

Non è passato in fondo molto tempo da quando DoorDash è riuscita a ottenere una somma ancora maggiore – 535 milioni di dollari – da SoftBank, Sequoia Capital e GIC – ed è dunque abbastanza sorprendente che sia riuscita a ottenere un ottimo risultato a così breve distanza. Peraltro, con un’operazione che il CEO Tony Xu ha affermato non essere stata preventivata: “Abbiamo la maggior parte dei nostri soldi in banca” – ha ammesso – “questo è stato un finanziamento opportunistico. Abbiamo avuto più richieste senza che fossimo alla ricerca”.

Non sfugge nemmeno il fatto che, d’altronde, gli affari stiano andando più che bene. La società afferma che il suo volume di consegne è salito del 250% a giugno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con un aumento ulteriore rispetto alla crescita del 150% anno su anno, osservata a gennaio. “Stiamo accelerando la nostra crescita, anche se ora siamo un’azienda molto più grande”, ha affermato Xu.

Ma perché così tanto successo? Xu ritiene che DoorDash benefici del portafoglio di ristoranti che supporta. Con Chipotle, Cheesecake Factory, IHOP e Red Lobster, ha detto il dirigente, si tratta di vantare una serie ampia di catene di primo livello rispetto ai concorrenti Postmates, Caviar e Munchery. A fare il resto è stato il programma in abbonamento DashPass e DoorDash Drive, che risponde alle esigenze dei rivenditori piuttosto che dei consumatori, in corso di accelerazione grazie anche a una partnership con Walmart che è stata estesa a 300 negozi in 20 Stati USA.

In altre parole, ha detto Xu, il segreto del successo è semplicemente legato al fatto che il modello di business è solido. “Non abbiamo mai raccolto denaro finché non abbiamo avuto la convinzione di disporre di un modello comprovato”, ha affermato.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.