Se Wall Street crolla? Nove azioni per difendersi grazie ai dividendi elevati

Wall Street ha da tempo imboccato un trend decisamente rialzista. Nonostante i ribassi della borsa Usa siano stati solo momementanei e fisiologici, è logico porsi la domanda: cosa succede se Wall Street crolla? In altre parole c’è un modo per difendersi nel caso in cui si registri un crollo della borsa Usa? Non voglio assolutamente essere bollato come pessimista ma bisognerebbe sempre avere un piano B a portata di mano. Questo perchè, in finanza, mai nulla è scontato ma anche perchè i dati storici di Wall Street indicano una situazione che è quasi arrivata al limite. Il Dow Jones, il Nasdaq e l’indice S&P 500 transitano da tempo da un record all’altro mentre il sentiment dei mercati peggiora a causa della guerra commerciale. Il crollo della borsa di Wall Street, quindi, non è fantascienza ma rappresenta uno scenario, magari poco probabile, con cui fare i conti. 

Torno quindi alla domanda iniziale: come comportarsi in caso di crollo di Wall Street? La prima regola da seguire per non farti trovare impreparato è quella del cambio di atteggiamento. Dopo un rally dell’azionario Usa che dura da mesi, direi che è arrivato il momento di comprare azioni meno a scatola chiusa. Quello che ti suggerisco, quindi, è l’adozione di un apprccio più selettivo sull’azionariato di Wall Street. In particolare ti consiglio di preparare la tua difesa scegliendo di puntare su quelle azioni che offrono il rendimento del dividendo più elevato. Josh Enomoto su InvestorPlace ha selezionato nove titoli quotati a Wall Street, che, essendo capaci di offrire un dividend yield elevato, dovrebbero registrare perdite più contenute del loro valore in caso di crollo della borsa di Wall Street. Insomma l’idea è quella di investire su questi titoli in chiave preventiva per evitare controccolpi ancora peggiori nel caso in cui la borsa Usa dovesse crollare.

Le nove azioni in questione sono le seguenti (la percentuale indicata accanto ad ogni titolo è riferita al dividend yield posseduto:

Johnson & Johnson: 2,66%

Wells Fargo & Co: 2,9%

Exxon Mobil Corporation: 4,04%

Duke Energy Corp: 4,5%

AT&T Inc.: 6.26%

Welltower Inc: 5,16%

Blackstone Group LP: 6,05%

Kimco Realty Corp: 6,52%

Sotherly Hotels Inc: 6.88%

I migliori dividendi di Wall Street fanno riferimento a nove società che operano in settori completamente diversi tra loro. Ad esempio Johnson & Johnson è una multinazionale farmaceutica, Wells Fargo & Co. opera nei servizi bancari e finanziari; Duke Energy Corp nell’energia elettrica; Blackstone Group LP è una società finanziaria; Sotherly Hotels Inc. è un REIT nel settore alberghiero e Kimco Realty Corp è un REIT nel settore retail.

Grazie alla diversa natura, avrai in questo modo anche la possibilità di diversificare al massimo il tuo investimento. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.