Wall Street oggi previsioni incerte: spunti per azioni Facebook (che crollano) e Apple

Le indicazioni del premarket lasciano prospettare un’apertura molto incerta per la borsa di Wall Street oggi 14 marzo. Le previsioni sono condizionate dai dati macro non entusiasmanti che sono stati pubblicati alle 14,30 ora italiana. Mentre i prezzi alle importazioni Usa sono stati migliori delle attese, hanno invece deluso le aspettative degli analisti le nuove richieste settimanali di sussidi di disoccupazione Usa. I due dati macro vanno letti in un contesto generale caratterizzato da una certa delusione per l’assenza di novità nelle trattative tra Usa e Cina sui dazi. Secondo le ultime indiscrezioni di stampa non si terrà più questo mese l’incontro tra il presidente americano Trump e il suo omologo cinese Xi Jinping. Il summit avrebbe dovuto mettere la parola fine alla guerra commerciale tra le due potenze con la firma di un’intesa. Il possibile rinvio al mese prossimo sembra essere il motivo principale per il quale, mentre è in corso la scrittura del post, i futures sui principali indici della borsa Usa si muovono in ordine sparso. Nel dettaglio il contratto sull’indice S&p500 è in ribasso dello 0,01 per cento mentre mentre quello sul Nasdaq100 è in progressione dello 0,04 per cento. Variazioni significative sull’andamento delle contrattazioni sui listini Usa potrebbero verificarsi nel corso della seduta per effetto della diffusione degli altri due dati macro calendarizzati per oggi: le vendite di case nuove nel mese di gennaio e l’indice NAHB di marzo. 

Mentre per quello che riguarda il Forex, il cambio Euro Dollaro vede la valuta americana registrare un guadagno sulla divisa dell’Eurozona mettendo sotto pressione quota 1,13, è dall’azionario che arrivano gli spunti più interessanti. Tra le azioni su cui conviene investire oggi a Wall Street ci sono le Apple e le Facebook. Il titolo Apple potrebbe registrare variazioni di prezzo a seguito della decisione degli analisti di avviare copertura con rating outperform e prezzo obiettivo a 220 dollari. Per Cowen & C, quindi, le azioni Apple faranno meglio del settore di riferimento. Da ciò si deduce che investire in azioni Apple conviene

Completamente opposta la situazione di Facebook che, nel premarket, è in ribasso del 2 per cento. Se Facebook fa nettamente peggio del Nasdaq è perchè le azioni del social network sono pronte a pagare per il down mondiale avvenuto ieri. Ad oggi non sono ancora noti i motivi del mega blackout avvenuto ieri ma è fuori discussione che il maxi down abbia causato danni non indifferenti agli inserzionisti. Gli investitori potrebbero per questo essere tentati dal vendere le azioni Facebook. Attenzione, comunque, a non esagerare con le previsioni perchè, dal punto di vista dell’analisi tecnica, la situazione delle azioni FB resta positiva. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.