Skin ADV

Azioni Cisco +31% da inizio anno: i titoli tech vecchio stampo vincono a Wall Street

Azioni Cisco +31% da inizio anno: i titoli tech vecchio stampo vincono a Wall Street
© Shutterstock

Non tutti i titoli tecnologici quotati sul Nasdaq hanno una valenza speculativa: ecco i veri padroni del comparto tech Usa

Le azioni tech quotate sull'indice Nasdaq della borsa di Wall Street non hanno tutte una valenza di tipo speculativo. I titoli del comparto tech di un tempo, quelli precedenti al boom del cosiddetta nuova tecnologia, non sono da guardare come residuati preistorici passati di moda. 

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Secondo Nicholas Ward su thestreet.com, esistono tutta una serie di società sul Nasdaq che, a fronte di valutazioni di borsa basse, sono in grado di registrare rendimenti da dividendo interessanti e flussi di cassa notevoli. Un esempio di azioni di questo tipo è Cisco. 

Le quotazioni Cisco da inizio anno sono riuscite a registrare un balzo del 31 per cento. Niente male per una società della tecnologia della prima epoca che non ha alcun appeal di tipo speculativo al contrario, ad esempio, dei recenti colossi social. E' interessante notare come la performance della azioni Cisco da inizio anno non abbia nulla da invidiare alla prestazione dei colossi di internet. Dall'inizio dell'anno, infatti, le quotazioni di Apple hanno registrato un più 30 per cento mentre il prezzo delle azioni Microsoft ha messo a segno un balzo del 33 per cento. Tante società della nuova tecnologia sono andate peggio della vecchia Cisco. Le quotazioni di Netflix sono salite di appena il 20 per cento, quelle di Nvidia del 27 per cento e, teniamoci forte, quelle del colosso Google di solo l'8,5 per cento. Insomma se Cisco è la vecchia tecnologia, allora rende decisamente bene sul Nasdaq!

Ma come si può spiegare il successo di Cisco? Per capire quali sono state le ragioni alla base del rally di Cisco da inizio anno è necessario andare a guardare alla capacità della società della vecchia tecnologia di riuscire a stare al passo con i tempi. Cisco è sempre stata attuale riuscendo a trasformarsi da azienda di hardware, tra router e switch, a colosso dei servizi cloud e data center con apertura anche sulla digital security.

E' stato grazie alla diversificazione che Cisco è sempre rimasta al passo con i tempi. Grazie agli enormi flussi di cassa, Cisco è molto cresciuta per linee esterne riuscendo a mettere a segno qualcosa come 10 acquisizioni in appena due anni.

In pratica mentre altri colossi hanno puntato su una sola grande acquisizione, Cisco ha effettuato tante piccole acquisizioni che oggi consentono al colosso di generare quasi metà dei ricavi da vendite non riconducibili alle infrastrutture per le telecomunicazioni. Questa strategia, andando a guardare all'andamento delle azioni a Wall Street, si è rivelata vincente. 

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro