Borsainside.com

Comprare azioni Amazon o Apple: testa a testa per arrivare primi a 100 mld di fatturato in tre mesi

Comprare azioni Amazon o Apple: testa a testa per arrivare primi a 100 mld di fatturato
© Shutterstock

Il prossimo trimestre sarà decisivo per Apple e per Amazon: in palio c'è il traguardo a 100 miliardi di dollari di fatturato in un trimestre

Calato il sipario sui conti trimestrali di Amazon e di Apple, l'attenzione si è adesso spostata sulla seconda parte dell'anno. La posta in gioco è altissima perchè, stando ad alcune proiezioni, entrambi i colossi del settore tech avrebbero i numeri in regola e le potenzialità per arrivare la traguardo dei 100 miliardi dollari di fatturato in tre mesi. 




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Per chi è alle prese con l'eterno dilemma se è meglio comprare azioni Apple o azioni Amazon, si tratta di una questione non di poco conto. Quale delle due società tech arriverà per prima ai 100 miliardi di dollari di fatturato in un trimestre? Sia Amazon che Apple hanno le carte in regola per centrare questo obiettivo ed è proprio per questo che capire chi vincerà la sfida non è affatto facile. L'unica cosa certa è che, nonostante il coronavirus, entrambe le società hanno le carte in regola per arrivare già nei prossimi trimestri a questo traguardo. 

Fatturato Apple a 100 miliardi di dollari nel quarto trimestre 2020?

I vertici di Apple hanno fatto sapere che, a causa dell'emergenza coronavirus, il lancio del nuovo iPhone avverrà con un ritardo di alcune settimana. Francamente sapere con quante settimane di ritardo si verificherà l'attesa operazione non ha alcun senso perchè è evidente che spostare di alcune settimane un annuncio che si è tenuto sempre verso metà settembre, significa entrare nel primo trimestre 2021. Non è solo una questione di date poichè è evidente che, spostando il lancio, crescono le possibilità che il fatturato di Apple possa raggiungere i 100 miliardi dollari entro il 31 dicembre 2020.

Attenzione perchè ricavi pari a 100 miliardi di dollari in tre mesi, significherebbe progressione del fatturato Apple di appena il 9 per cento su base annua vale lo stesso tasso di crescita che il colosso di Cupertino ha messo a segno lo scorso anno.

Dal punto di vista psicologico, però, l'incremento del fatturato di Apple a 100 miliardi di dollari potrebbe avere un forte impatto sull'andamento del titolo. In altre parole il raggiungimento di questo target diverebbe un grande catalizzatore per il titolo. A tal proposito ti ricordo che se sei interessato a speculare sull'andamento del titolo Apple, più che comprare azioni, dovresti prendere in considerazione la possibilità di operare con il CFD Trading. Uno dei migliori broker Forex e CFD come eToro (qui trovi la recensione) ti offre la possibilità di imparare ad investire senza correre il rischio di perdere soldi veri grazie alla demo gratuita. 

Trading CFD sulle azioni: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

Fin qui i programmi di Apple ma il colosso di Cupertino non è la sola quotata ad essere pronta ad arrivare a 100 miliardi di fatturato nei prossimi trimestri raggiungendo il traguardo che, secondo l'analisi condotta da S&P Global Market Intelligence solo due società Usa hanno conseguoto in passato (WalMart e Exxon Mobile). 

O meglio comprare azioni Amazon?

Amazon è una tradizionale rivale di Apple e proprio sull'arrivi per primi al traguardo dei 100 miliardi di dollari di fatturato in tre mesi potrebbe essere un'altra battaglia tra i due colossi. 

Numeri alla mano, il colosso dell'e-commerce potrebbe arrivare all'importante traguardo dei 100 miliardi di ricavi nel trimestre di dicembre. La decisione del colosso dell'e-commerce di posticipare la vendita speciale del Prime Day a metà dicembre e non più in piena estate come tradizione ha fin qui voluto, potrà aiutare Amazon a raggiungere questo ambizioso obiettivo.

Ci sono dei precedenti molto chiari: lo scorso anno Amazon aveva già superato Apple nel fatturato annuale. Stando alle previsioni di Wall Street, quest'anno il colosso dell'e-commerce potrebbe arrivare a quita 360 miliardi di dollari di fatturato contro i 280 miliardi di Apple per lo stesso periodo. 

La sfida è quindi aperta e con essa gli assist per fare trading sulle azioni americane attraverso i Contratti per Differenza. 

>>>Investi in azioni con i CFD: apri un conto demo eToro, è gratis>>>clicca qui

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS