Tre azioni growth che staccano un super dividendo ogni mese

Tre azioni growth che staccano un super dividendo ogni mese
© iStockPhoto

A caccia di dividendi sicuri e puntuali? Ecco tre titoli growth che non hanno mai deluso gli investitori (neppure nei momenti di maggiore crisi)

Investire su aziende che staccano dividendi è un modo per avere delle entrate in più ogni mese. In realtà, la cosa migliore sarebbe reinvestire quanto guadagnato e poter sfruttare così l’interesse composto, il parametro che è vero asso nella manica per riuscire a cavalcare fino in fondo tutte le potenzialità dell'investimento in borsa. Un investitore che però è interessato al profitto immediato può anche di decidere di tenere il guadagno ottenuto grazie allo stacco dei dividendi come entrata mensile a supporto del proprio reddito. 




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

In ogni caso, è bene sapere quali sono le aziende che danno i dividendi migliori. Attorno a questa espressione sorge spesso confusione ed, erroneamente, si tende ad identificare le azioni che offrono i migliori dividendi con quelle che oggi (e solo oggi) hanno il riscontro migliore. In realtà bisognrebbe valutare lo storico della società, la sua stabilità e l’andamento degli ultimi anni. Solo procedendo in questo modo è possibile individuare quei titoli che sono realmente da cavalcare evitando al tempo stesso le brutte sorprese che possono derivare dai cosiddetti fuochi di paglia.

Solo le prime, ossia le quotate vincenti, sono da inserire nel portafoglio di investimento che oggi ognuno, anche chi è alle prime armi, può creare grazie a broker come eToro. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

Come fare la scelta migliore sui dividendi? Sfruttando i consigli degli esperti. Ecco le indicazioni che ha dato Neha Chamaria dalle pagine di The Motley Fool, indicando 3 società su cui vale la pena puntare per avere dividendi costanti e golosi nel coro del tempo. 

  • Pembina Pipeline: Quotata con la sigla NYSE:PBA, è una eccezione che conferma la regola. E’ infatti raro trovare società energetiche che pagano ottimi dividendi in fasi turbolente, ma in questo caso accade proprio così. Pembina Pipeline aumenta regolarmente i dividendi che dà ogni mese agli investitori, con un un rendimento che attualmente è arrivato al 6,5 per cento; negli ultimi 10 anni il tasso annuo composto è cresciuto del 4,9 per cento. Si tratta di una azienda di infrastrutture energetiche che opera in Canada. Pembina è balzata gli onori della cronaca lo scorso anno, quando non ha revocato il pagamento dei dividendi in un momento di crollo dei prezzi del mercato petrolifero a causa dell'emergenza covid e dell'"azzeramento" della domanda globale di greggio. Per investire in azioni Pembina Pipeline si può usare il broker eToro (>>>clicca qui per la demo gratuita)
  • Stag Industrial: tra le quotate ad alto dividendo nel campo immobiliare si distingue Stag Industrial (NYSE:STAG). Come REIT industriale puro, si presenta come una ottima opportunità in quanto titolo da dividendi. Nel secondo trimestre di quest’anno, la società contava 501 proprietà in 39 differenti Stati, divisi in modo quasi paritario fra “inquilini” quotati in borsa oppure privati. Stag ha proprietà in 45 settori ed annovera, tra i suoi clienti più importanti Amazon e FedEx.
  • Realty Income: sempre nel settore immobiliare troviamo Realty Income ( NYSE:O), un vero e proprio colosso con 6.700 proprietà, suddivise in 58 settori e distribuire in 50 località fra Usa, Regno Unito e Porto Rico. Realty, grazie all'ampia diversificazione, è ritenuto un titolo molto stabile.  Volete garanzie sul fatto che Realty Income sia una delle quotate migliori per quello che riguarda i dividendi? Ebbene due soli dati possono bastare: la società Usa aumenta i dividendi da 26 anni, arrivando oggi a dare un rendimento del 4,2 per cento che è davvero niente male. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS